la lettera De Girolamo: «Mai partecipato ai blocchi»

diGentile direttore,
ne «lo spillo» di ieri si sostiene che al Brennero, in occasione della mobilitazione organizzata da Coldiretti, avrei partecipato a un blocco stradale. Così non è: ho partecipato all'iniziativa, ma non c'è stato alcun blocco di camion da parte dei manifestanti né tanto meno da parte mia. I tir sono stati fermati a campione dalla forze dell'ordine competenti, come accade quotidianamente, per effettuare i consueti controlli previsti dalla legge.
È singolare che, anche a distanza di diversi giorni, non siano stati verificati i fatti. Ritengo perciò necessario ribadire che la mobilitazione ha avuto un carattere pacifico e non ha provocato alcun disagio. Mi sono semplicemente schierata dalla parte degli agricoltori italiani che rivendicano maggiore trasparenza sull'origine degli alimenti. Come Ministro delle politiche agricole considero un dovere sostenere l'agricoltura italiana e dello stesso avviso sono stati anche altri, come Zaia e Galan, che hanno ricoperto prima di me il ruolo di Ministro dell'Agricoltura e che, sempre al Brennero, hanno partecipato a iniziative analoghe della Coldiretti.
*Ministro delle politiche agricole
alimentari e forestali

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti