Il Mattinale: "Napolitano conceda la grazia a Berlusconi"

Il Mattinale: "Atto necessario per la pacificazione"

Il Mattinale: "Napolitano conceda la grazia a Berlusconi"

Giorgio Napolitano conceda la grazia a Berlusconi. La richiesta torna alla ribalta grazie a Il Mattinale, la nota politica di Forza Italia secondo cui "appare ogni giorno sempre più incredibile che il Capo dello Stato non abbia provveduto a rimediare con la grazia all’evidenza della ingiustizia che colpisce Silvio Berlusconi".

Per lo staff dei deputati azzurri, infatti, un atto di clemeza è necessario "se non altro per la spinta alla pacificazione e al rasserenamento della convivenza democratica". "Berlusconi, in quanto sa di essere innocente, non vuole e non può chiedere come dono quello che è certo di ottenere per via di giustizia con la revisione del processo", si legge nella nota, "Resta lo spazio per un gesto assoluto, esercitato nella pienezza dell’altissimo mandato di Presidente di tutti gli italiani, che liberi Silvio Berlusconi da una pena profondamente umiliante per un uomo che ha dato la sua vita per la Patria". Per questo Giorgio Napolitano, come "garante dell’unità nazionale e del bene comune, avvertirà senz’altro, nella sua coscienza, l’urgenza di una tale decisione". "Milioni di italiani si identificano affettivamente con il presidente Berlusconi", continua Il Mattinale, "Scriviamo queste parole immedesimandoci con l’amore che un intero popolo gli porta, e questo crediamo debba vincere contro ogni considerazione contraria. Ci aspettiamo che anche i nostri avversari politici, ed in particolare chi è al governo, possa far suoi questi giudizi e sostenere una richiesta di grazia che avrebbe un significato potente anche presso l’opinione pubblica internazionale, nel momento in cui l’Italia presiede per un semestre l’Unione Europea. Siamo illusi? Crediamo nella causa della giustizia e della democrazia. E in
Italia crediamo sia ancora una fede legittima e condivisa
".

Commenti