Mps, Monti: "Via i partiti dalle banche". E Bersani: "Via i banchieri dai partiti"

Frecciatine a distanza tra il leader democratico e il premier. E il Pd torna a parlare di questione morale

Il candidato premier del centrosinistra, Pier Luigi Bersani

Mentre i pm cercano di far chiarezza sul Monte dei Paschi di Siena, Mario Monti e Pier Luigi Bersani si lanciano frecciatine a distanza. L'uno è accusato di aver "salvato" la banca con un prestito da quasi 4 milioni di euro, l'altro di essere a capo di un partito coinvolto nello scandalo. "Via i partiti dalle banche", dice il Prof. "Via i banchieri dai partiti", replica il segretario del Pd. Entrambi, insomma, preferiscono attaccare, prima che difendersi.

"Sono stato accusato di presiedere un governo di banchieri", scrive oggi Mario Monti sul suo profilo Facebook, ricordando di aver invece "vietato le presenze incrociate nei cda di banche e compagnie assicurative concorrenti: un passo concreto per arginare la commistione politica-finanza, che ho già definito una brutta bestia".

"Monti non ci deve insegnare niente in tema di moralità in economia", ribatte il capogruppo Pd nella commissione Attività produttive, Andrea Lulli, "La norma del Salva Italia, che abbiamo sostenuto e votato, che vieta le presenze incrociate nei consigli di amministrazione di banche e assicurazioni ricalca esattamente la nostra proposta presentata mesi prima come emendamento al decreto del maggio 2011 e bocciata dall’asse Pdl e Lega. Monti spieghi queste cose a Berlusconi e Maroni che con il loro voto hanno ritardato l’entrata in vigore di norme sacrosante".

lntanto i democratici starebbero pensando a una legge che istituisca una commissione d'inchiesta sulla finanza con particolare attenzione al nodo dei derivati. Tra le proposte della sinistra ci sono anche il ripristino del falso in bilancio e l’introduzione del reato di auto-riciclaggio, norme più restrittive sul fronte della lotta alla corruzione, norme sull’antitrust e il conflitto di interessi. Con lo scoppio dello scandalo - e con il conseguente effetto al ribasso nei sondaggi - sembra che la questione morale torni prepotentemente al centro della campagna elettorale della sinistra.

Commenti

sergio_mig

Gio, 31/01/2013 - 19:50

GARGAMELLA è veramente arrabbiato, doveva dire fuori i partiti dalle banche non i banchieri dai partiti. Gridavano vittoria adesso stanno vedendo sfumare il possesso del potere, tutti alla disperazione e con le orecchie basse, vedi la Bindi, Fassina, Collanino impazzisce,D'Alema non sa piu a chi rivolgersi e avanti così. Si sono inchiappettatori da soli, adesso si raccomandino a MPS forse riceveranno un aiuto, si ma per andare tutti a casa

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 31/01/2013 - 19:53

Mps, Monti: "Via i partiti dalle banche". E Bersani: "Via i banchieri dai partiti". GIA' CHE CI SIAMO, VIA ANCHE MONTI E BERSANI, DUE LEBBRE PER L'ITALIA !!!

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Gio, 31/01/2013 - 19:56

Quando i buoi sono scappati chiudono lo steccato. Kompagni non siete credibili, tanto fate la legge per i cerebrolesi, ma con tanti bachi che intascherete ancora di più. La legge la tirano fuori quando hanno incassato milioni a palate. C'è anche nel vostro statuto che i nominati devono versarvi l'obolo. Poi i debiti li pagano i cittadini. SCHIFOSI!!!!

Ritratto di barceman

barceman

Gio, 31/01/2013 - 20:26

Analizzando la replica a Monti, "Ber Sani da Bettola" inconsapevolmente conferma che i partiti nelle banche sostituiscono i banchieri.

FRANGIUS

Gio, 31/01/2013 - 20:28

"ATTENTI A QUEI DUE" QUESTI LOSCHI INDIVIDUI FINGONO DI ACCAPIGLIARSI,MA HA RAGIONE IL PDL A DIRE CHE ORMAI HAN GIA' CONCLUSO UN ACCORDO PER POTER ANCORA UNA VOLTA INCHIAPPETTARE GLI ITALIANI.SE DIO VOLESSE CHE CI FOSSERO UNA VOLTA ALMENO DEI MAGISTRATI SERI CHE SCOPERCHIASSERO LE PENTOLE DEI FURTI PERPETRATI DAL PD TRAMITE MPS,ANCHE SE TUTTI SAPPIAMO CHE SOLO LORO AVEVANO LE MANI IN PASTA IN QUELLA BANCA DA UNA VITA...QUINDI NE' IL MONTI CHE CI HA DEPREDATO PER FAR LA PAPPA AI SUOI COMPARI BANCHIERI ,NE' IL POVERO...DAVVERO PATETICO PREMIER (POVERA ITALIA !) BERSANI SONO CREDIBILI..QUINDI VOTATE PER CHI VOLETE O NON VOTIAMO ,MA NON MANDIAMO AL POTERE QUESTI DUE SCARTI DI POLITICI SE NON VOGLIAM AFFONDAR L'ITALIA E PAGARCI...LA PATRIMONIALE PER RIEMPIR LE TASCHE SEMPRE A LORO

wolfma

Gio, 31/01/2013 - 20:45

Bersani ha detto con tono minaccioso :"non siamo mammolette" . No, lo sappiamo bene che siete tutt'altro....non dimentichiamo che avete cambiato l'etichetta, ma sotto siete sempre "komunisti".

ilsignorrossi

Gio, 31/01/2013 - 20:53

gargamella ,ma ancora parli di morale? dopo la nutella ,le mutande etc etc,che pagliaccio

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 31/01/2013 - 21:17

via banche e partiti dalle aziende!

moraru daniela

Gio, 31/01/2013 - 22:18

certo che a sentire questi due,sorge spontanea una domanda,veramente pensano che i loro elettori siano cosi mentalmentediseredati?

al59ma63

Ven, 01/02/2013 - 00:28

GARGAMELLA ha un bel coraggio a parlare di questione morale, vada ad indagare sotto il letto dei suoi predecessori in cerca di mutande, ci sarebbero novita' succose, molto succose, poi il MAGNA MAGNA ai danni del MONTE PASCHI NONSEPUOGGUARDA''' DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI DIMISSIONI

gimuma

Ven, 01/02/2013 - 01:49

Quello che non si sente una mammoletta..si comporta proprio come il GARGAMELLA definito rancoroso,irascibile,egoista;e poi dicono che i comunisti non esistono piu'.Ma come si fa dire certe stronzate,quando i metodi che usano sono sempre gli stessi:arroganza,falsita' spacciate per verita',denigrazione verso chi non la pensa come loro.Ma va la gargamella....falso moralista dei miei stivali!Smettila d'arrampicarti sugli specchi non vedi che si scivola? e' piu' comodo arrampicarti sulla torre del "mangia"(sic)-termine che cade a fagiolo,adeguato eheh..Vai a nasconderti;ritirati nei boschi dei tuoi appennini a riflettere sugli sconquassi che avete procurato,altro che ambire a diventare premier.Vai a nasconderti una volta per tutte fanfarone..

Ritratto di massacrato

massacrato

Ven, 01/02/2013 - 07:18

Ultimamente Bersani si dimostra nervoso e minaccioso: non lo riconosco più. Monti sta facendo e dicendo cose poco chiare. Gli altri (esclusi gli *ini), CON TUTTI I LORO DIFETTI, paiono più genuini ed istintivi. Ma intanto, vota chi vuoi, alla fine, nella nostra vita decideranno come sempre i magistrati. IL POPOLO NON HA MAI AVUTO ALCUN POTERE ed è sempre stato sottomesso.

Massimo Bocci

Ven, 01/02/2013 - 07:18

Il garganella,......dall'alto del suo ruolo nel regime ( un co fondatore) tuona..."rimangano solo i LADRI e BANCAROTTIERI dal 47" ..... LA CRICCA COMUNISTA CATTO, chi altri e' istituzionalizzato nel REGIME a RUBARE!!!!! Il regime cosa loro e'!!!!

fcf

Ven, 01/02/2013 - 11:50

Bravo Bersani ! Via i banchieri dai partiti e già che si siamo via i magistrati dai partiti, sopratutto dal PD e ,perché no, per respirare meglio tutti, via i comunisti dai partiti.