Il Pdl sulla nuova discesa in campo del Cavaliere

Dal partito solo poche voci contrarie alla decisione di Berlusconi di ricandidarsi per la guida del Paese. Meloni su Twitter: "E' un errore"

Il Pdl sulla nuova discesa in campo del Cavaliere

La scelta di Berlusconi di volersi rigettare nella mischia per tornare alla guida del Paese, trova consensi ma anche critiche in seno al Pdl. C'è chi accoglie con entusiasmo la decisione del Cavaliere di scendere di nuovo in campo, ma anche chi vede, in questa decisione, un ostacolo alla formazione di un nuovo centrodestra in grado di ostacolare l'avanzata delle "truppe" guidate da Bersani.

A Palazzo Grazioli si è svolto un vertice, presieduto da Berlusconi, a cui ha preso parte lo stato maggiore del partito. Erano presenti Angelino Alfano, Gianni Letta, i capigruppo di Camera e Senato ed i coordinatori del partito. Ci sono anche Altero Matteoli e Guido Crosetto. "Il vertice è andato bene, molto bene", ha detto Matteoli lasciando il palazzo.

Stamani in tv su La7 Crosetto ha detto che "la decisione di Berlusconi non lascia indifferenti né lascia il Pdl così com’era prima, ma comporta delle decisioni conseguenti". Poi ha spiegato meglio, lasciando intendere che "ci saranno berlusconiani contenti decisi ad andare avanti così ma anche altri che dopo ieri sera probabilmente prenderanno un’altra strada".

Molto critica sulla ricandidatura del Cavaliere Giorgia Meloni. Su Twitter ha scritto questo messaggio: "Considero la ricandidatura di Berlusconi un errore. In ogni caso, decisioni come questa vanno discusse e prese negli organi competenti".

Di tutt'altra idea Mara Carfagna: "Berlusconi ha guidato il governo del centrodestra fino ad un anno fa, garantendo la pace sociale e producendo risultati nemmeno lontanamente confrontabili a quelli dell’esecutivo tecnico in carica. Risultati che in campagna elettorale potremo rivendicare con orgoglio. Per questo se Berlusconi decidesse di rappresentare il centrodestra, di proporsi nuovamente come candidato premier, il nostro lavoro sarebbe certamente più facile".

Anche Alessandra Mussolini sta con Berlusconi: "Si sta arrivando finalmente dove molti del Pdl e non solo speravano si arrivasse. Con Berlusconi di nuovo in campo si riapre la partita delle elezioni e si rilancia il centrodestra".

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento