Processo Mediatrade, la Cassazione: "Nessuna prova contro Berlusconi"

Lo scorso 6 marzo, la terza sezione penale della Cassazione ha prosciolto Berlusconi nel procedimento Mediatrade "perché il fatto non sussiste"

Il Cavaliere Silvio Berlusconi al tribunale di Milano per il processo Mediatrade

Un "contenuto probatorio, documentale e dichiarativo" che è "complessivamente insufficiente a sostenere l’accusa in giudizio" sull’"assunto centrale di tutti gli addebiti contestati", ossia la "interposizione fittizia di varie società negli acquisti dei diritti di sfruttamento dei prodotti televisivi e cinematografici". Così la terza sezione penale della Cassazione ha spiegato perché, lo scorso 6 marzo, ha deciso di confermare la sentenza, emessa dal gup di Roma, di proscioglimento "perché il fatto non sussiste" nei confronti di Silvio Berlusconi nel procedimento Mediatrade.

La Suprema Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla procura di Roma e confermato il proscioglimento non solo del leader del Pdl, ma anche del figlio Pier Silvio, del dirigente Mediaset Pasquale Cannatelli, dell’ex ad di Rti Andrea Goretti e per i manager Rti Gabriella Ballabio e Guido Barbieri. Il gup della Capitale aveva motivato la sua sentenza di proscioglimento evidenziando, come si legge nella sentenza depositata oggi dai giudici di piazza Cavour, che il materiale probatorio fosse "ambivalente e contraddittorio, insuscettibile di ulteriore sviluppo in sede dibattimentale sia per l’ormai imminente prescrizione sia, soprattutto per il fatto che, nell’ambito del parallelo 'processo diritti Mediaset', ormai giunto alla conclusione presso il tribunale di Milano e i cui verbali di prova nonchè tutta la documentazione ivi prodotta sono stati acquisiti nel presente, con piena utilizzabilità dei medesimi, sono state 'compulsate tutte le possibili fonti di prova' con conseguente prognosi negativa circa l’utilità del dibattimento".

Anche su tale punto, la Cassazione sottolinea che non può "rappresentare censura logica della motivazione della sentenza impugnata" il riferimento alla "pretesa diversità temporale dei fatti contestati nel presente processo rispetto a quelli dei processi paralleli, pendenti, all’epoca a Milano": la "doglianza dell’intervenuta acquisizione solo di alcuni dei verbali del dibattimento del 'processo diritti', si risolve in una mera, non consentita, confutazione della contraria affermazione svolta" nella sentenza del gup.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 15/03/2013 - 16:10

Evidentemente a Milano c'è la mano rossa che riesce a crearle le prove.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 15/03/2013 - 16:12

1-0 e palla al centro!

Giunone

Ven, 15/03/2013 - 16:13

BBENEDETTO SIA IL SIGNORE! Egregia Dottoressa Boccassini, si rilassi, e vada prima alle Terme delle Zone vicine al ex rottamatore poi in Valcamonica in ritiro spirituale per qualche giorno, stia tranquilla, le farà solo bene. Non serve portarsi dietro la camomilla i monaci ne hanno a sufficienza.

futuro libero

Ven, 15/03/2013 - 16:18

Ottimo strano nessun commento ancora dei sinistronzi? Auguri Presidente se è stato votato da milioni di persone è perchè gli italiani hanno capito che è solo persecuzione per odio.

Marcello58

Ven, 15/03/2013 - 16:31

ora vedremo come agiranno i Sig. Giudici di Milano..... sicuramente ricorreranno al CSM per indagare sulla decisione della Cassazione di Roma.......

Thefibber

Ven, 15/03/2013 - 16:31

Non vedo ancora commenti dei forcaioli...forse ora staranno spulciando la vita del papa per vedere se nella loro testolina bacata c'è qualcosa che non torna..già che c'avra sotto il saio?

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Ven, 15/03/2013 - 16:37

Alenovelli e ricciolinoporcospino: "venite avanti cretini"

Romolo48

Ven, 15/03/2013 - 16:37

Vedrete che in "sinistri" avranno da ridire anche sul verdetto della Cassazione!!

giovauriem

Ven, 15/03/2013 - 16:41

chi paga i costi,di queste pagliacciate,messe in scena da questi giudici,depressi e frustati,invidiosi e comunisti.

bruna.amorosi

Ven, 15/03/2013 - 16:46

starei attento a gridare di gioia perchè nelle parti di MILANO,CI SONO DELLE MAGISTRATE FEMMINE SEMPRE IN TIRO e vogliono VENDETTA non giustizia .

Giunone

Ven, 15/03/2013 - 16:56

Ragazzi, anche se è dura da credere, sapete perche i grillini non stanno in queste ore ad infangare questo forum? Perche sono a Roma dentro il Parlamento! Credetemi in tantissimi di quelli paranoici, equizofrenici, esaltati che qui insultavano in maniera a dir poco scandalosa fino ad ieri, c'erano (reo confessi) neo eletti onorevoli a 5 stelle. Immaginiamo con chi abbiamo a che fare. Meditate gente.

Ritratto di Jerry 52

Jerry 52

Ven, 15/03/2013 - 17:02

A perte i soldi buttati per i capricci di alcune Rosse Pensavo....ma se al Berlusca gli viene in mente di chiedere i danni Quanto cavolo ci costerebbe a Tutti Noi

giovannibid

Ven, 15/03/2013 - 17:09

e adesso chi paga? Se un medico, un impiegato, un poliziotto, un qualsiasi dipendente dello Stato: sbaglia lo trafiggono come e peggio di un assassino recidivo; se sbaglia un magistrato AMEN. E allora che razza di giustizia è questa?

marco555

Ven, 15/03/2013 - 17:24

Evvaaiii!!! Congratulazioni a noi tutti!Rosicate sinistri,rosicate fino all'ulcera (come minimo!)

angel42xy

Ven, 15/03/2013 - 17:33

che a tutti i sinistrorsi sia venuto un colpo apoplettico?eddaii silvio!!!!!!!!!!!!

Ettore Avanzini

Ven, 15/03/2013 - 17:36

Procure vs Berlusconi 0-28!!! Non oso pensare alla vendetta della rossa geneticamente superiore. Il Cavaliere non ha ancora vinto la guerra, ma un'altra battaglia si è chiusa a suo favore. E.A.

mocnarf4

Ven, 15/03/2013 - 17:36

Che fine avranno fatto i vari luigipisi, alenovelli e compagnia cantante? Dall'alto delle vostre str...te potreste indicare "ADESSO CHI PAGA"??????????????

mocnarf4

Ven, 15/03/2013 - 17:37

P.S.: Certo che poi ha perfettamente ragione Marcello58 Ven, 15/03/2013 - 16:31. Scommettiamo?

mocnarf4

Ven, 15/03/2013 - 17:40

Già sacrosanto giovannibid, CHE RAZZA DI GIUSTIZIA E' QUESTA??? Chiediamo lumi ai luigipisi e affini.

Ritratto di sgt.slaughter

sgt.slaughter

Ven, 15/03/2013 - 17:45

Solita assoluzione, evidentemente un pò di giustizia in questo martoriato Paese esiste ancora. Ma non leggo commenti dei sinistrati. Strano.....

sale.nero

Ven, 15/03/2013 - 17:48

Adesso chi paga??? E' ora di finirla con questi processi a teorema. Bloccano il sistema giudiziario. Condizionano e infangano la vita dei malcapitati. Non c'è risarcimento plausibile se non l'allontanamento del giudice che sbaglia così clamorosamente. BASTA!!! CHI SBAGLIA DEVE PAGARE E NON SOLO IL POVERO POPOLO SOVRANO. DEVONO PAGARE TUTTI ANCHE I GIUDICI ... A PELARE PATATE!!!!!!!!!!!!!!

km_fbi

Ven, 15/03/2013 - 18:03

Una cosa è certa: il linguaggio dei magistrati è di una limpidezza cristallina, che rende comprensibile a chiunque la "ratio" che sottostà all'esito del processo e della relativa sentenza. O no???

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Ven, 15/03/2013 - 18:36

28 a zero e palla al centro. Naturalemte da parte della stampa appecoronata silenzio assoluto. Non avevano in mano un ciufolo di prova, dico uno, ma hanno voluto pervicacente continuare nel processo. Ma si puó essere piu in malafede di cosí!!!!

mifra77

Ven, 15/03/2013 - 18:41

Perché continuate a chiamare queste pagliacciate, processi? I processi sono una cosa seria! e vi pare che possano essere svolti da certi magistrati che non sanno dove la serietà è di casa?

Il giusto

Ven, 15/03/2013 - 18:51

Dimnostrazione dell'imparzialità della magistratura!!!

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Ven, 15/03/2013 - 18:55

Per fortuna esiste la Cassazione, anche il processo meditrade dove Berlusconi era stato condannato dal tribunale di Milano, è stato prosciolto con formula piena. Questo fatto aiutera la Cassazione a spstare le due procedure da milano a brescia, perchè non è possibile che uno venga sempre condannato per sèporcare iol nome e per distruggerlo poilicamente e poi prosciolto dai veri giudici che fanno onore alla magistratura. Quei mascalzoni PM di Milano in combutta con i giudici amici, condannano sempre Berlusconi pur sapendo che è innocente, ma nel frattempo lo rovinano nel mondo. Si deve fare la separazione delle carriere e i PM devono avere ufficio in altri edifici e non nei tribunali dove ci sono i veri giudici.Grazie Cassazione Ialiana composta da veri giudici e non da maledetti comunisti che in 20 anni hanno reovinato la vita a Berlusconi, rovinando il suo nome nel mondo intero.

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 15/03/2013 - 19:02

Da ignorante so di essere (non come tanti che hanno l'intellighenzia dovuta), della sentenza non ci ho capito nulla. Paroloni che comprendono solo loro, i pm, ma va bene così: credo 28 a 0 per il Cavaliere. Ma stiamo attenti alla rossa, può pretendere di vincere come gargamella o grilluccio alle ultime elezioni.

nonnoaldo

Ven, 15/03/2013 - 19:07

Bene. I sacri testi insegnano che il PM ha il dovere di ricercarre prove, a carico, ma anche a discarico, quindi di agire equamente nei confronti dell'indagato. Ora la cassazione afferma che di prove a carico non c'era l'ombra, quindi, delle due l'una a scelta dei PM e giudici interessati, o si tratta di incapacità o di dolo. Io, nel mio piccolo, opto per la seconda.

rossono

Ven, 15/03/2013 - 19:34

Berlusconi si e comprato tutta la cassazione!!!! SINISTRONZI GIUSTIZIALISTI A PRIORI ALL'ATTACCO.

BeppeZak

Ven, 15/03/2013 - 20:02

E adesso chi glielo dice alla Bocassimi? A quest'ora si starà mangiando il fegato. Si metta l'anima in pace.

BeppeZak

Ven, 15/03/2013 - 20:02

E adesso chi glielo dice alla Bocassimi? A quest'ora si starà mangiando il fegato. Si metta l'anima in pace.

BeppeZak

Ven, 15/03/2013 - 20:39

Questa e' la dimostrazione che una parte della Magistratura e' politicizzata. Istruiscono processi sul nulla. Sarebbe ora che pagassero i loro errori. Il Tribunale di Milano accentua questa persecuzione. Mi domando il CSM a cosa serve? A nulla visto che sono tutti della stessa corrente politica.

Der Kampf

Sab, 16/03/2013 - 01:07

E questo dopo il ricorso della procura di Roma alla precedente sentenza di assoluzione. Se questa non é accanimento,cos'é !!! É giusta la proposta che la magistratura non possa ricorrere dopo l'assoluzione di primo grado .

leonarmi

Sab, 16/03/2013 - 08:59

Dopo una motivazione come questa perché a Milano si ostinano ad andare avanti?Gatta ci cova

GaeCig

Sab, 16/03/2013 - 09:18

Ma quanti soldi (nostri, direttamente dalle nostre tasse e tasche)hanno spese questi PM in vent'anni di assalti a Berlusconi? E la storia è monotematica ... Berlusconi e nulla altro. Che i loro sforzi e i nostri soldi li spendessero per una giustizia vera, per fare i processi della gente comune (vent'anni per una causa civile !), per ridare fiducia agli italiani e non nella parola giustizia.

Thefibber

Sab, 16/03/2013 - 11:56

Incredibile...non un commento dei soliti cialtroni....incredibile quanto siano deviati...un'altra prova del fatto che ragionano per teoremi, poveretti incapaci di vedere la realtà. Come i magistrati di Milano. Una coincidenza?