Renziani esclusi da festa Pd Umbria

Marco Vinicio Guasticchi, presidente della Provincia di Perugia escluso dalla festa del partito a Umbertide, scrive a Epifani: "Questo è un partito democratico?"

Renziani esclusi da festa Pd Umbria

"Alla festa del Pd nella mia città non invitati, esclusi dai dibattiti tutti i renziani compreso il sottoscritto", così, su twitter, Marco Vinicio Guasticchi, presidente della Provincia di Perugia, in merito all’iniziativa del suo partito a Umbertide. "Cari amici del Pd vi voglio raccontare cosa succede ad Umbertide. È stata organizzata la festa del Pd al Parco Ranieri. Invitati a parlare tutti tranne i renziani...Incredibile, ma siamo in Italia od in Albania ai tempi di Hoxha?", ha rincarato la dose su Facebook.

Guasticchi, renziano della prima ora, aveva sostenuto il sindaco di Firenze nella campagna elettorale per le primarie in Umbria, dove Renzi ha poi ottenuto la più alta percentuale di votanti dopo la Toscana. Il messaggio è arrivato anche al segretario Guglielmo Epifani, sempre tramite twitter: "Caro segretario questo è veramente un partito democratico?", ha scritto Guasticchi, lamentando di non essere stato l'unico a ricevere un trattamento del genere.