Salerno, decaduto il sindaco De Luca

Accolto il ricorso dei Cinque Stelle sull'incompatibilità: era anche viceministro alle infrastrutture

Salerno, decaduto il sindaco De Luca

Il tribunale di Salerno ha dichiarato decaduto dalla carica di sindaco Vincenzo De Luca, per incompatibilità con l’incarico di governo. De Luca è infatti stato nominato viceministro alle infrastrutture

Contro il sindaco avevano fatto ricorso nel luglio del 2013 i parlamentari del Movimento 5 Stelle Andrea Cioffi, Silvia Giordano e Girolamo Pisano, "dichiarando sussistente la causa di incompatibilità in capo al dott.

Vincenzo De Luca, eletto sindaco di Salerno nel maggio del 2011 e nominato sottosegretario di Stato il 3 maggio del 2013"

De Luca ha annunciato che presenterà un ricorso in appello e che "l’ordinanza, in base alla legge 150 dell’1/9/2011 Art. 22 Comma 8, resta pertanto sospesa".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica