Il senato dà l'ok: il pareggio di Bilancio è legge

Prevista l'istituzione di un organismo indipendente per il controllo dei conti pubblici

Il senato dà l'ok: il pareggio di Bilancio è legge

222 sì e quattro no. Una cifra che va ben oltre la maggioranza assoluta e grazia alla quale viene approvato il ddl attuativo della riforma del pareggio di Bilancio in Costituzione. Già passato alla Camera, il provvedimento ha ora valore di legge con il voto del Senato.

Oggetto di riforma l'articolo 81 della Costituzione. Da oggi sarà istituito un organismo indipendente di controllo dei conti pubblici, l'Ufficio parlamentare di bilancio. Composto da tre membri nominati dai presidenti di Camera e Senato, sarà guidato da un presidente con i medesimi poteri che ha il presidente della Bce rispetto al board della Banca.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...