Sicilia, dopo Battiato Crocetta arruola Zichichi

Il presidente della Regione continua con la formazione della sua squadra di governo. E dal cappello estrae il nome del fisico, che accetta la carica

Rosario Crocetta continua nella sua campagna acquisti. Dopo Franco Battiato assessore alla Cultura, il nuovo presidente della Regione Siciliana ruole anche il professor Antonio Zichichi.

Il governatore Pd dà il fisico italiano l'assessorato ai Beni Culturali. "L'incarico a Zichichi - aveva spiegato questa mattina Crocetta - ha l'obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale della Sicilia, grazie all'apporto di uno studioso di fama internazionale. Una scelta che conferma la mia intenzione di varare una giunta di alto profilo svincolata dalle logiche e dai veti dei partiti".

Insieme a Zichichi, Crocetta ha annunciato l'ingresso in squadra anche di Nelli Scilabra, Senatrice Accademica dell'Universita' di Palermo, alla Formazione. Dell’Esecutivo fanno già parte (olte al già citato cantautore catanese Franco Battiato), la figlia del giudice Paolo Borsellino, Lucia, il pm antimafia Nicolò Marino e Linda Vancheri, funzionaria di Confindustria.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 23/11/2012 - 10:15

Crocetta fa bene a reclutare Battiato, Zichichi e la cultura della Trinacria, perché il problema, dietro la facciata, è sempre quello: l'ignoranza. Tutti sanno che il dissesto idrogeologica è causato dal disboscamento, per questo la Sicilia ha in forza un esercito di forestali: per ripristinare il manto boschivo sui monti, mettendo a dimora le piantine. Eppure stamattina è arrivata alla tv una bionda suadente (ignorante come una capra o per meglio dire più scema che bella) che in nome della fratellanza siculo-italica chiede ancora soldi. Ora capisco che è più politically-correct esibire la bella bionda che frustare sulla schiena i forestali lazzaroni, ma "Siamo sempre alle solite Calimero: Tu non sei nero sei solo sporco" come un asino della serie "A lavare la testa agli asini si perde tempo e sapone".

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 23/11/2012 - 10:29

mi dispiace molto per i siciliano gente che stimo tantissimo. La regione sarà governata da tecnici incapaci anziani e già tanto ricchi.

Gioortu

Ven, 23/11/2012 - 11:10

Sono ancora in attesa di conoscere la composizione della giunta Regionale Siciliana.Grazie.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/11/2012 - 13:49

Dubito molto che un uomo onorato e di intelligenza tale si presti per giochini ai sinistroiti.Troppo prezioso a perdere tempo per le stanze del potere mafioso.Quando gli daranno un nobel al professore sara sempre troppo tardi.

Ritratto di pischello

pischello

Ven, 23/11/2012 - 14:53

siete ridicoli, per la prima volta c'è un uomo che stà cambiando pagina nel modo di gestire questa terra( impresa al limite dell'impossibile per chi la conosce) e si leva un coro di lamenti, dubbi, insinuazione tendenziose e gratuite; forse preferivate il metodo dei lombardo, miccichè e cuffaro?. saluti

Ritratto di pischello

pischello

Ven, 23/11/2012 - 14:55

per gianfranco robbe: dopo aver letto il tuo commento credo che sia ora di prendere la pillolina vero? saluti

eureka

Ven, 23/11/2012 - 15:19

Mi pare che stia reclutando persone note ai media e che potrà manovrare come vuole e tirare avanti come hanno fatto tutti

porthos

Ven, 23/11/2012 - 16:09

Pur facendo tanto di cappello al Prof. Zichichi,che davvero meriterebbe il Nobel per il suo impegno scientifico di altissimo valore, e che sarebbe indubbiamente un bellissimo fiore all'occhiello del governo regionale (specie dopo i troppi inconcludenti assessori i cui "meriti" erano SOLO politici e non certo culturali, vedrei meglio, a tale dicastero, di per sè impegnativo e poliedrico, un uomo come CAMILLERI,(lo scrittore di Montalbano, x intenderci) che alle qualità di letterato ed intellettuale fine ed arguto, accoppia preparazione e combattività non comuni oltre che conoscenza approfondita del settore specifico e dei suoi molti addentellati.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 23/11/2012 - 17:20

porthos@ egregio signore io credo nella sua correttezza e nella sua serenità d'animo nel proporre camilleri (intellettuale fine ed arguto)alla regione siciliana,ma provi a leggere POESIE INCIVILI di questo come dice lei fine personaggio,e poi ci dica se è ancora dello stesso parere!!!

porthos

Ven, 23/11/2012 - 18:00

x gianniverde --- Confesso di Non averle mai lette, ma non credo, sommessamente, che un opera, per quanto "maledetta" possa essere, sminuisca i pregi od i difetti dell'autore. D'acchitto, peccando forse di presunzione, potrei dire che già, la titolazione "incivili" delle poesie, denoti forse, nell'animo dell'autore, un intento palesemente provocatorio nei confronti dell'eventuale lettore. Provocatorio di che, o su che ? mi potrebbe ribattere Lei, non avendole lette non so che risponderle se non forse la ricerca di un confronto o dibattito col lettore. Ma ripeto sono semplici ipotesi, che, non conoscendo il libro, restano ovviamente campate in aria. Di contro, potrei dire, questo con una certa cognizione di causa, che Camilleri, sebbene spesso "uomo di rottura", è ed è stato uomo di cultura,e di spettacolo, che conosce bene i meccanismi di un settore così contorto e delicato ad un tempo. E' vero, Camilleri è uomo schierato, ma chi di noi, in fondo, per un verso o per l'altro, non lo è ?.In ogni caso, ho proposto d'acchitto Camilleri, ma il panorama isolano vanta numerose altre "eccellenze" nel settore culturale, per cui larebbe ampio e variegato, solo che, a quanto pare, il Prof.Zichichi pare abbia già accettato la nomina, come testè annunciato dal Governatore Crocetta, per cui a sto punto i nostri restano platonici discorsi sul sesso degli angeli. Unica cosa che mi spiace, lo confesso, è che un uomo del calibro di Zichichi, scienziato a tutto tondo e di altissima caratura mondiale, vad ad impelagarsi in un assessorato ed in una carica del tutto estranea e lontana al suo pragmatismo scientifico e professionale; personalmente, una risorsa così l'avrei vista, più specificatamente all'energia e ricerca, settori indubbiamente a Lui più vicini. Cordialmente Porthos.

giuseppe.galiano

Ven, 23/11/2012 - 19:10

Zichichi è una persona onesta e se un giorno andrà via da quel posto offertogli da Crocetta vorrà dire che c'è del marcio al palazzo dei normanni

a.zoin

Ven, 23/11/2012 - 19:22

Questo Crocetta, Ha studiato anche lui alla BOCCONI ??? Ma , è proprio vero che con il Dio SOLDO,((( QUELLO DEGLI ALTRI, NON IL PROPRIO ))), SI PUÒ CORROMPERE PURE IL PADRETERNO.

giottin

Ven, 23/11/2012 - 22:00

Vedremo come sarà messa la Sicilia tra 5 anni, se crocetta chiederà sempre aiuto a Roma oppure saprà cavarsela da solo (ce la fa, ce la fa, non ce la fa, non ce la fa, direbbe il buon Greggio: Ma per farcela ci vorrebbe ben altro, non c'è né battiato né zichichi che tenga!!!!!!

billyjane

Ven, 23/11/2012 - 22:50

Si, anch io gianfranco robe proprio non l ho capito. forse deve studiare ancora un pochino.