Studente in gita cade dal balcone: grave in ospedale

È volato giù dal balcone di un albergo a Palermo. Ennesima tragedia ieri che ha come protagonista uno studente in gita. Antoine Dominque Mignolet, belga di 20 anni, si trova ricoverato in coma nell'ospedale di Villa Sofia dopo un incidente avvenuto in un hotel di Isola delle Femmine, a dieci chilometri dalla città, dove alloggiava con un gruppo in viaggio d'istruzione. Sembra che il giovane volesse saltare per gioco da un terrazzo all'altro ma, mancando la presa, si è schiantato al suolo da cinque metri d'altezza. Ha sbattuto la testa e si è procurato un'emorragia cerebrale. Nel pomeriggio a Palermo sono giunti i genitori. I carabinieri, che hanno ascoltato il racconto degli altri tre ragazzi che dividevano la stanza con lui, hanno scoperto che Antoine aveva bevuto prima di salire sul davanzale della finestra e aggrapparsi alla persiana per saltare nel balcone adiacente. Il 9 aprile uno svizzero di 16 anni aveva perso la vita nella casa per ferie Domus Nascimbeni a Roma, per una ferita da arma da taglio al petto. Sul caso sono in corso indagini e quattro studenti che facevano parte della comitiva sono indagati per omicidio. Il 31 marzo, invece, un catanese di 15 anni era piombato in mare da una nave su cui si trova in gita con i compagni di classe a Barcellona.

Commenti