Interni

"Vincere l'inverno demografico". Meloni rilancia il piano di natalità per il Paese

Giorgia Meloni ribadisce l'impegno del governo per rilanciare la natalità e si rivolge ai cittadini: "I figli, i bambini, sono vita e speranza, come i semi da piantare per far crescere una foresta"

"Vincere l'inverno demografico". Meloni rilancia il piano di natalità per il Paese

Ascolta ora: ""Vincere l'inverno demografico". Meloni rilancia il piano di natalità per il Paese"

"Vincere l'inverno demografico". Meloni rilancia il piano di natalità per il Paese

00:00 / 00:00
100 %

Giorgia Meloni è intervenuta al convegno "Demografica", organizzato dall'Adnkronos presso il palazzo dell'Informazione, inviando un messaggio incentrato sul problema della denatalità in Italia, una situazione grave, che ripercussioni importanti su economia e sviluppo, soprattutto nel medio e lungo termine. Il calo delle nascite in Italia si protrae da anni, anche per questo motivo gli effetti iniziano già a evidenziarsi nel nostro Paese e sono necessari interventi efficaci per tentare di invertire la rotta e tornare in positivo anche da quel punto di vista.

"Vincere l'inverno demografico, ci ha ricordato Papa Francesco, significa combattere qualcosa che va 'contro le nostre famiglie, contro la nostra Patria, e anche contro il nostro futuro'. Questa è la nostra sfida. Una sfida ambiziosa, ma che non abbiamo paura di affrontare", ha detto il presidente del Consiglio, sottolineando che questo è uno degli impegni al centro dell'operato del governo da lei guidato, che ha "una visione di sistema, portando avanti un lavoro trasversale a tutti i ministeri e considerando in ogni ambito il criterio dei figli come un criterio fondamentale".

Ed è proprio questa visione d'insieme, la consapevolezza che per riuscire in questa impresa è necessario lavorare tutti, insieme, per raggiungere l'obiettivo, che "ha ispirato i tanti provvedimenti adottati finora, dall'aumento dell'assegno unico alle norme sui mutui per le giovani coppie, dal rafforzamento del congedo parentale fino all'inserimento della composizione del nucleo famigliare e dei costi sostenuti per la crescita dei figli nei principi della delega fiscale". Ma queste misure non sono l'unica strada, perché Meloni ha spiegato che "è solo l'inizio e sono tante le misure in cantiere".

Le misure strategiche del governo dovranno necessariamente essere accompagnate da "un cambiamento dal punto di vista culturale". Dev'essere questa la base da cui partire e sulla quale costruire l'impalcatura delle misure pragmatiche per sostenere la natalità nel Paese. "Noi vogliamo restituire agli italiani una Nazione nella quale essere padri non sia più considerato fuori moda ed essere madri non sia vista una scelta solo privata, ma un valore socialmente riconosciuto", ha proseguito il premier, sottolineando come sia necessario trasferire nei cittadini la consapevolezza che fare figli "contribuisce ad accumulare quegli anni di futuro, quel Pil demografico, indispensabile per assicurare che il fluire delle generazioni non si interrompa".

Questo perché, aggiunge Meloni, "i figli, i bambini, sono vita e speranza, come i semi da piantare per far crescere una foresta. Per decenni la cultura dominante ci ha detto esattamente il contrario. Ora è arrivato il momento di spezzare questa narrazione e invertire la tendenza, promuovendo la bellezza della genitorialità".

Commenti