Jaguar, super motori per far felici i clienti Lo sprint è fulmineo

NizzaChiamatelo orgoglio britannico, chiamatela fierezza di un grande tradizione di eccellenza che non può andare perduta. Ancora una volta, Jaguar torna a essere il marchio di riferimento nel settore delle berline e delle sportive di più alto prestigio. Il motore V8 Aj-V8 Gen III di 5 litri è uno dei due nuovi che equipaggiano i modelli Xf e Xk a partire dalle rispettive edizioni 2010. E poi c’è il V6 turbodiesel 3.0 che si pone ai vertici della categoria.
Quest’ultimo è sicuramente il propulsore su cui si focalizzerà in maggiore misura l’interesse del pubblico italiano, in quanto si tratta di un turbodiesel di elevate prestazioni e altissima tecnologia, oggi più che mai la scelta naturale per potenziare berline di gran lusso come Jaguar Xf o Xj. Denominato Aj-V6D Gen III, il nuovo 3 litri costituisce l’evoluzione del V6 turbodiesel 2.7 scaturito dalla collaborazione con il Gruppo Psa, e per questo ha il pregio di essere il più compatto e leggero turbodiesel di 3 litri. Viene sviluppato in due versioni: una da 240 e l’altra da 275 cv. Quest’ultima è accreditata anche di una coppia massima di 600 Nm, record assoluto per la categoria. Per ottenere un tale livello di prestazioni, i tecnici Jaguar hanno sviluppato una nuova camera di combustione, di disegno toroidale evoluto e, soprattutto, un sistema di sovralimentazione biturbo-sequenziale che utilizza un’unità primaria Garrett a geometria variabile e una secondaria, sempre della statunitense Garrett.
Un sistema Bosch Common rail di terza generazione, operante con pressioni fino a 2mila bar, utilizza iniettori piezoelettrici in grado di suddividere ogni ciclo di iniezione in 5 impulsi accuratamente calibrati, per la massima flessibilità e l’ottimizzazione di consumi ed emissioni. In questo senso, il nuovo Aj-V6D Gen III, sebbene non sia il più potente della sua cilindrata, è leader tecnologico assoluto e la Xf Diesel S 2010 lo è in termini di prestazioni globali, con 250 orari di velocità massima, 6” nell’accelerazione 0-100 e un consumo medio di 6,8 litri ogni 100 km. Il nuovo Aj-V8 Gen III è un superbo V8 a benzina, completamente nuovo anche nel blocco, in quanto la sua cilindrata di 5 litri non era ricavabile dal precedente V8 4.2 litri. Alimentato a iniezione diretta di benzina, è stato sviluppato in due edizioni: una aspirata, da 385 cv e 515 Nm di coppia, e una sovralimentata da compressore volumetrico (510 cv e 625 Nm). Il suo progetto rivela una ricerca ingegneristica e tecnologica a livelli di eccellenza, come dimostra la collocazione centrale dell’iniettore (tutti gli altri lo collocano in posizione laterale) per una efficienza nettamente superiore, e l’utilizzo di un compressore Eaton di sesta generazione. Montato sul magnifico coupé Xkr 2010 (ma è disponibile anche sulla altrettanto emozionante berlina Xfr) accelera da 0 a 100 in 4,6 secondi.

Commenti