L’Archivolto sale in cattedra e tiene lezione con il teatro

L’Archivolto sale in cattedra e tiene lezione con il teatro

«Abbiamo sperimentato in questi anni quanto sia importante il teatro per un percorso culturale che affianchi l'insegnate nel lavoro tra i banchi. Non possiamo negare questa gioia ai nostri ragazzi». Sono parole di Giorgio Scaramuzzino, responsabile del settore Teatro ragazzi ed educazione al teatro dell'Archivolto, nel presentare la tredicesima edizione di «Archivolto per la scuola», dieci spettacoli che da ottobre ad aprile saranno presentati nella fascia mattutina, con il contributo di Cariparma e Latte oro. Non solo parole, ma anche sforzo economico da parte dell’Archivolto che si concretizza nella produzione di due spettacoli nuovi, Ma che bella differenza in collaborazione con il Festival della Scienza e Giulio Coniglio e gli amici per sempre (il primo è un progetto che prosegue un percorso partito anni fa con Il razzismo spiegato a Lucia e prende in esame le problematiche della diversità, partendo da un racconto dell'antropologo Marco Aime; il secondo segna l'incontro con una grande illustratrice e scrittrice per ragazzi, Nicoletta Costa e con il suo amatissimo personaggio). Gli altri otto spettacoli vedono in scena alcune tra le compagnie di teatro ragazzi più importanti a livello italiano come Sipario Toscana con Sette Note in fuga, il Teatro del Buratto con Il mio papà è Ulisse, la Compagnia Stilema con Strip. I restanti titoli sono produzioni targate Archivolto (Abbecedario, L'inventore di sogni, Pimpa Cappuccetto Rosso, Nonno mollica) con la piacevole intrusione di un titolo per i ragazzi delle scuole medie superiori, La guerra del bersagliere Gerolamo Aloisio detto Giromino, un testo di Giancarlo Ragni interpretato da Mauro Pirovano, Anna Solaro e i Liguriani, uno spettacolo/concerto tra rievocazione, musica e narrazione. Si inizia il 23 ottobre con Ma che bella differenza e si finisce il 15 aprile con Nonno Mollica. Per informazioni e prenotazioni all'ufficio scuola del Teatro dell'Archivolto al telefono 0106592214 o alla mail scuola@archivolto.it