Ladispoli Ubriachi aggrediscono passante e distruggono un’auto

I carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nell’ambito di servizi di controllo del territorio, hanno arrestato quattro cittadini polacchi: G.G. e W.P.A. 27enni, M.C., 41enne, e C.B.S., 25enne, tutti abitanti a Ladispoli, responsabili dei reati di rissa, lesioni personali e danneggiamento aggravato. In particolare, i carabinieri della Stazione di Ladispoli sono intervenuti domenica sera in una via del centro storico a seguito di una rissa. I quattro, in evidente stato d’ebbrezza alcolica e per futili motivi erano intenti ad aggredirsi tra loro con calci e pugni. Successivamente gli stessi hanno aggredito anche un signore che si era avvicinato nel tentativo di sedarli. Non contenti hanno inoltre danneggiato con un bastone l’autovettura di un passante, venendo infine bloccati dai militari. Nel corso della rissa soltanto C.B.S. ha riportato lesioni personali giudicate guaribili in cinque giorni per contusione alla mano destra, mentre la persona che aveva tentato di sedarli ha riportato tre giorni per una contusione alla mandibola destra. I quattro arrestati sono stati associati immediatamente nel carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenti