L'oroscopo della settimana: fortuna per l'Ariete

L'oroscopo della settimana dal 25 al 31 luglio 2022: fortuna interessante per i nati nel segno dell'Ariete, mentre il Capricorno ancora arranca

Oroscopo settimana dal 25 al 31 luglio 2022

Ariete

Un oroscopo fortunato, quello voluto dalle stelle per i nati nel segno dell'Ariete. La vita di coppia non appare ancora eccessivamente romantica, ma i partner potranno comunque contare su un ritorno delle passioni più fisiche. In ufficio, nel frattempo, potrebbero arrivare delle piccole gratificazioni economiche.

Toro

Settimana energica, quella offerta dai pianeti ai nati nel segno del Toro. La vita amorosa risulta mediamente romantica, ma a guidare i partner vi sarà una forte grinta, soprattutto sul versante più fisico del rapporto. In ambito professionale, invece, è arrivato il momento di pensare a nuovi progetti.

Gemelli

Sette giorni abbastanza soddisfacenti, quelli previsti dagli astri ai nati nel segno dei Gemelli. La sfera amorosa offre una buona intesa fisica fra i partner, ma molto può essere ancora fatto sul fronte del romanticismo. Sul lavoro, nel frattempo, il periodo si conferma particolarmente creativo.

Cancro

Un oroscopo all'insegna delle emozioni, quello voluto dalle stelle per i nati nel segno del Cancro. La vita di coppia appare ancora molto romantica, con i partner sempre pronti a passi importanti per la loro relazione. In ambito lavorativo, nel mentre, bisognerà evitare di dimostrarsi troppo aggressivi nei confronti di colleghi e superiori.

Leone

Sette giorni ricchi di energia, quelli voluti dai pianeti per i nati nel segno del Leone. La sfera amorosa è sospinta da una grande passione, un sentimento che spingerà soprattutto in single in cerca di avventure. Sul versante professionale, invece, è arrivato il momento di pensare a un nuovo progetto.

Vergine

Settimana mediamente tranquilla, quella prevista dagli astri per i nati nel segno della Vergine. La vita di coppia si caratterizza per una buona comunicazione fra i partner, nonostante qualche piccolo eccesso di pignoleria. In ambito lavorativo, nel mentre, avranno successo i compiti gestiti in team.

Bilancia

Un oroscopo di alti e bassi, quello voluto dalle stelle per i nati nel segno della Bilancia. L'ambito amoroso non offre un grande romanticismo ai partner e, sul fronte della passione, potrebbe essere necessario un piccolo impegno in più del solito. In ufficio, invece, il momento non sembra essere propizio per ridiscutere dei contratti.

Scorpione

Sette giorni mediamente tranquilli, ma forse un po' fiacchi, quelli voluti dalle stelle per i nati nel segno dello Scorpione. La sfera amorosa appare mediamente romantica, ma sul fronte più passionale il rapporto potrebbe apparire distratto o poco energico. In ambito professionale, invece, è arrivato il momento di liberare la creatività.

Sagittario

Sette giorni piacevoli, quelli concessi dalle stelle ai nati nel segno del Sagittario. L'ambito amoroso non desta particolari preoccupazioni, nonostante non sia ancora particolarmente romantico. In ufficio, invece, potrebbero arrivare novità in materia di contratti.

Capricorno

Un oroscopo in lieve miglioramento, ma non ancora al massimo delle proprie possibilità, quello in arrivo per i nati nel segno del Capricorno. La vita di coppia non risulta particolarmente romantica, anche se i partner avranno la possibilità di migliorare la loro comunicazione. Sul lavoro, nel frattempo, è meglio non sollevare discussioni per questioni futili.

Acquario

Sette giorni tranquilli, quelli offerti dagli astri ai nati nel segno dell'Acquario. La sfera amorosa si rivela molto maliziosa e famelica, ma fra i partner potrebbe mancare quel pizzico di romanticismo in più. In ufficio, nel mentre, è arrivato il momento di pensare a un nuovo progetto.

Pesci

Settimana serena, quella prevista dai pianeti per i nati nel segno dei Pesci. La vita di coppia non desta particolari preoccupazioni, mentre i single potranno di certo lanciarsi nella conquista. In ambito professionale, invece, è necessario migliorare l'interazione con colleghi e superiori.

Commenti