Litiga con la moglie poi sale in auto e la uccide investendola

L'uomo, un domenicano di 40 anni, ha avuto un'accesa discussione con la moglie trentenne nel centro di Vescovado, paesino del Senese: quando lei si è allontanata è salito sulla vettura e l'ha falciata

Siena - Un domenicano ha ucciso la moglie investendola con l' auto, pare dopo un litigio. L' omicidio è avvenuto questa mattina a Vescovado, frazione del comune di Murlo, in provincia di Siena. L' episodio è avvenuto intorno alle 8 e 30. La vittima, domenicana come il marito, si chiamava Alicia Brunilda Sosa, aveva 30 anni. La donna è morta sul colpo. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso. L' uomo, Juan Ramon Garcia Cappellan, 40 anni, è stato trasferito a Siena dove il magistrato, Nicola Marini, lo sta interrogando. Secondo quanto riferito dal comandante della Compagnia dei carabinieri di Montalcino, Cristian Sacchetti, la coppia - da anni in Italia - da alcuni giorni non viveva più assieme. Lei era andata ad abitare da un'amica, sempre a Vescovado. Questa mattina marito e moglie si sono incontrati nel centro di Vescovado ed hanno litigato. Lei si è allontanata, lui è salito in auto, l' ha inseguita falciandola con l'auto e uccidendola. I carabinieri e il magistrato stanno appurando i motivi del dissidio tra i due che hanno portato all' omicidio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti