Marchionne vede il Cav e annuncia: "In Italia 20mld di investimenti"

I vertici Fiat hanno incontrato il Governo a Palazzo Chigi e hanno confermato il piano industriale. Marchionne: "Serve stabilità industriale per garantire la governabilità degli stabilimenti"

Marchionne vede il Cav 
e annuncia: "In Italia 
20mld di investimenti"

Roma - John Elkann e Sergio Marchionne, presidente e l’amministratore delegato della Fiat hanno incontrato questa mattina il premier Silvio Berlusconi. All'incontro hanno partecipato anche i ministri Giulio Tremonti, Paolo Romani e Maurizio Sacconi e il sottosegretario Gianni Letta. I vertici Fiat hanno presentato il piano industriale dell'azienda. Gli obiettivi di sviluppo della multinazionale, alla base del progetto Fabbrica Italia, prevedono la crescita della produzione in Italia da 650 mila a 1 milione e 400 mila auto. Per sostenere questa crescita Fiat e Fiat Industrial investiranno circa 20 miliardi di euro.

Garantire la governabilità degli stabilimenti All'incontro successivamente hanno partecipato i rappresentanti degli enti locali: il governatore del Piemonte, Roberto Cota, il presidente delle Provincia di Torino, Antonio Saitta e il sindaco della città, Sergio Chiamparino, si legge nel comunicato stampa diffuso dalla Presidenza del Consiglio dei ministri.  "Azienda e istituzioni - hanno detto dal - hanno condiviso la determinante rilevanza di relazioni industriali costruttive in grado di garantire la governabilità degli stabilimenti e il pieno utilizzo degli impianti assicurando così la remunerazione degli investimenti.". 

L'impegno del Governo Il Governo, dopo aver "preso atto positivamente delle intenzioni manifestate dall’azienda e del suo ruolo sul mercato globale" si è impegnato a garantire "le migliori condizioni di competitività perchè gli investimenti previsti in Italia siano il volano per raggiungere il più alto posizionamento rispetto ai concorrenti del settore".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti