Marina di Loano apre lo Yacht Club e la stagione velica

IL GIOIELLO DI PAOLO LIGRESTI Si inizia il 12 aprile con le «Melges 32 Audi Series». E ci saranno anche iniziative benfiche

Marina di Loano apre lo Yacht Club e la stagione velica

Taglio del nastro a Pasquetta (lunedì prossimo) per Yacht Club Marina di Loano, realizzato nel porto turistico costruito nel Ponente Ligure su iniziativa del gruppo Fondiaria-Sai. Presidente dello Ycml è Paolo Ligresti, mentre Giorgio Benussi è il direttore generale-commodoro. Toscano, 51 anni, Benussi oltre a una carriera di velista professionista di alto profilo, vanta una grande esperienza nel management e nella consulenza strategica in ambito nautico.

Tra i soci fondatori dello Yacht Club Marina di Loano anche Guido Spadolini, Nicolò Reggio, Marco Cornacchia (il direttore della Marina), Giulio Guazzini. Oltre ad Aldo Caballini e Nicola Fallica (rispettivamente presidente e vicepresidente del Circolo Nautico Loano).

«Sono orgoglioso - dice Benussi - dell’opportunità che mi è stata offerta. Yacht Club Marina di Loano è una rarità dal punto di vista della struttura, della sua architettura e della posizione strategica. La sfida è quella di adeguare allo stesso livello i servizi pensati per i soci, gli eventi e le manifestazioni che hanno scelto lo Ycml come sede. La mission è quella di mantenere un saldo collegamento con il territorio in totale apertura verso il mercato internazionale, avvicinando Marina di Loano alle principali città europee, puntando a farne una meta dello yachting mondiale, oltre a dare spazio e supporto a tutte le iniziative culturali, sociali e sportive che condividono la nostra passione per il mare».

Stando al ricco calendario di eventi agonistici, lo Yacht Club nasce con impronta e anima sportive. La stagione 2012 prenderà il via con le «Melges 32 Audi Sailing Series» in programma dal 12 al 15 aprile. Seguiranno le «Melges 20 Audi Saling Series» (dal 19 al 22 aprile). In occasione di questi due eventi sarà offerto il transito gratuito a tutte le imbarcazioni che vorranno ormeggiare a Marina di Loano per seguire le regate.

In calendario anche «Lupo di Mare», evento organizzato dal Cantiere Sciallino (27-29 aprile), e una tappa del «Bmw Sail & Drive (29 maggio - 1 giugno). Marina di Loano dedica da sempre grande attenzione allo sport di alto profilo: è infatti la base logistica della Federazione Italiana Vela per la preparazione e la selezione del team tricolore Under 19 in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Ycml intende diffondere i valori della nautica e della marineria, proponendosi come punto di aggregazione per iniziative culturali e benefiche, la prima delle quali sarà il «charity dinner» del 13 aprile in favore di Nave Italia, il brigantino di 61 metri della Fondazione «Tender to Nave Italia Onlus» .

Commenti