Martifer Solar sbarca in Sicilia

Martifer Solar sbarca in Sicilia. È il nuovo progetto dell'azienda portoghese per il 2009, dopo aver installato i primi impianti solari fotovoltaici in Italia, situati a Vaglio di Basilicata che hanno una potenza complessiva superiore ad 1MW, con una produzione energetica sufficiente a provvedere al fabbisogno elettrico annuale di 450 famiglie.
«La nostra società sta puntando molto sul mercato del Mezzogiorno, in quanto questa zona sta scommettendo sul settore del fotovoltaico», spiega Pedro Pereira, country manager di Martifer Solar in Italia. «Questo comparto sta vivendo un momento congiunturale di crescita economica nel Sud-Italia e l'Italia è in prima fila negli investimenti in questo settore strategico, soprattutto dopo la frenata dei mercati tedesco e spagnolo. Riguardo il fotovoltaico, il 2008 è stato l'anno del vero e proprio boom, sia in termini di numero di impianti che di potenza. Fattori di questa accelerazione esplosiva sono stati la crescita impetuosa e apparentemente inarrestabile del prezzo del petrolio fino a luglio, nonché una generalizata diminuzione dei prezzi lungo tutta la filiera produttiva fotovoltaica aiutata da una sovracapacità produttiva e dalla crisi economico-finanziaria globale. Inoltre, il 2008 è stato l'anno in cui il lungo lavoro di sviluppo dei progetti, legato a defatiganti iter autorizzativi precedentemente avviati, ha portato i suoi primi frutti», aggiunge Pedro Pereira.
L'azienda, con base a Milano e attiva nel settore dell'energia solare fotovoltaica, ha completato a Vaglio la realizzazione degli impianti solari fotovoltaici nel tempo record di meno di tre mesi. Gli impianti, suddivisi in 21 unità, sono su inseguitori solari biassiali, con una potenza complessiva di 1,016 MWp e producono una quantità di energia sufficiente al fabbisogno elettrico annuale di 450 famiglie. Evitano altresì l'emissione annuale nell'atmosfera di più di 2.000 t di CO2. Questi sono complessivamente tra i 10 impianti più grandi, considerando quelli già in parallelo alla rete, in Italia, il che pone Martifer Solar tra le aziende in prima linea sul fronte delle installazioni solari fotovoltaiche in Italia.
Martifer Solar inoltre ha recentamente realizzato il suo nuovo sito web: www.martifersolar.com, pubblicato in sei lingue, francese, greco, inglese, italiano, portoghese e spagnolo. Uno degli impegni di Martifer Solar nel momento della creazione del sito web è stato quello di renderlo completamente interattivo, in modo tale che l'utente vi abbia un completo accesso, interagendo nella ricerca dell'informazione più interessante, scaricando grandi quantità di dati, video, contattando direttamente, etc. Non solo si è pensato ai clienti riguardo ai contenuti. L'utente potrà sapere di più sull'industria solare fotovoltaica, ad esempio, si potrà scaricare un video interattivo in 3D che spiega come funziona un impianto solare fotovoltaico tipo, tanto su inseguitori solari, quanto su strutture fisse.
Henrique Rodrigues, Ceo di Martifer Solar, sottolinea: «cerchiamo la fiducia tanto del cliente quanto del pubblico generale, pertanto questo sito è stato realizzato per dare informazioni chiare e veritiere su di noi: chi siamo, cosa facciamo e come lo facciamo e questa trasparenza si può ritrovare ovunque nel nostro sito, vogliamo che resti sempre aperto».
Martifer Solar è presente dal gennaio 2008 in Italia, uno dei mercati emergenti al mondo, nel settore fotovoltaico, con il più elevato tasso di crescita. Il Gruppo Martifer è composto da più di 120 compagnie presenti in più di 15 paesi. Le sue attività si dividono in quattro aree di business: costruzioni metalliche, energy systems, produzione di elettricità da fonti rinnovabili, biocombustibili. Martifer è quotata alla Borsa di Lisbona dal 2007. Il Gruppo fattura complessivamente 519 milloni di euro. Martifer Solar è la divisione attiva nell'energia solare all'interno del Gruppo Martifer, con basi in Italia, Grecia, Belgio, Germania, Portogallo, Spagna e Stati Uniti. Nel 2008 ha partecipato alla realizzazione di circa 40 MW di energia solare fotovoltaica.

Commenti

Grazie per il tuo commento