Antichi kimono fluttuano tra «ombra e luce»

Lo store dedica un omaggio alla cultura giapponese. In mostra anche bijoux d'epoca unici

Si usano solo per le festività e per le occasioni speciali. Sono a forma di T, hanno un taglio diritto e sono indossati in modo che l'orlo scenda fino alla caviglia. Sono dotati di maniche molto voluminose, che le donne nubili devono portare più lunghe, mentre per le donne sposate la lunghezza si riduce. Sono solo alcuni dei segreti del kimono, l'abito più formale più antico della cultura giapponese. Da oggi al 31 dicembre, si potranno scoprire grazie a «Ombra e Luce», mostra di antichi Kimono e bijoux d'epoca allestita nel cult store L'Arabesque di largo Augusto.

Il percorso espositivo attraversa uno spazio d'ombra dove 30 antichi kimono fluttuano nell'aria come vele, creando un'atmosfera onirica. I paesaggi e le vedute, la natura silente e i suoi scorci sono raffigurati sulle sete policrome preziose. I tessuti, i ricami, i colori soffusi e discreti, ma anche le tinte brillanti ed esplosive come il sole del lontano Giappone incantano il visitatore in un momento in cui tutto il mondo (Milano compresa) celebra l'anima e la cultura giapponese.

Qui c'è tutto il Giappone del nostro immaginario collettivo, quello del Mondo Fluttuante, dell'ukiyoe di Hokusai, Hiroshige e Utamaro. Un tuffo nella raffinata cultura nipponica, che è evocata attraverso gli elementi chiave della natura dai significati benaugurali e legati alle stagioni. Dalla gru al pino sempreverde, simboli di longevità, alla carpa, simbolo di forza vitale e coraggio, fino alla peonia, evocazione della bellezza femminile. E ancora, i simboli delle stagioni: dalle farfalle, emblema dell'estate, fino al susino e al bambù, associate alla fine della stagione e allo sbocciare della primavera.

Ma la mostra non finisce qui. Chichi Meroni, istrionica proprietaria di questa boutique di culto che è una meta d'obbligo per lo shopping milanese più raffinato, ha voluto che dal buio in cui spiccano i Kimono si passasse alla luce di bijoux d'epoca.

Creazioni rare e pezzi da collezione come collane, spille, bracciali, orecchini prodotti dal 1920 al 1970 in Francia, Italia e Stati Uniti. Piccoli capolavori realizzati in argento, russian gold, strass, cristalli, pasta di vetro e perle simulate. Le creazioni di grandi bijoutiers dell'epoca, che hanno saputo regalare alle donne il sogno e la bellezza dei gioielli veri. Pezzi preziosi e unici, proprio come tutti i prodotti in vendita in questo negozio di culto. Uno spazio unico nel suo genere fondato da Chichi Meroni nel 2010, che racchiude in sé tante anime e tante cose diverse. Dai bijoux d'epoca agli abiti vintage. Dalle collezioni contemporary di abbigliamento donna e uomo agli arredi di design anni 50 e '60. Dai libri d'arte introvabili alle fragranze su misura di alta profumeria. E per chi ama la cucina milanese, un ristorante e un caffè letterario dove ritrovare i sapori dei piatti tipici dimenticati.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.