Eco, Krizia, Cossutta Quindici nuovi milanesi nel Pantheon cittadino

Tra i nomi Tino Casali, presidente Anpi

Mister Cesare Maldini entra nel Pantheon, il suo nome questa mattina sarà iscritto tra coloro che hanno fatto grande Milano (e non solo il Milan). Con l'ex allenatore saranno quindici in tutto le personalità che da oggi faranno ingresso al Famedio, all'interno del Cimitero Monumentale, accanto ad Alessandro Manzoni o Carlo Cattaneo, tanto per citare. Alle 11.30 si svolgerà la tradizionale cerimonia del 2 novembre, la prima per Beppe ala con la fascia da sindaco. Accanto a lui, il presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolè leggerà nomi e motivazioni. La Commissione consultiva per le onoranze al Famedio ha scelto a settembre di iscrivere tra i cittadini illustri lo scrittore Umberto Eco, scomparso lo scorso 19 febbraio, lo storico presidente dell'Anpi Milano Agostino «Tino» Casali, morto il 29 ottobre del 2016 all'età di 95 anni, la stilista Mariuccia Mandelli in arte Krizia, fondatrice della maison. L'elenco dei cittadini benemeriti continua con lo storico dirigente del Pci Armando Cossutta. Omaggio ad Anna Castelli Ferrieri, designer, Compasso d'oro per la «sedia 4870» di Kartell (l'azienda fondata dal marito nel 1949) e per posata «Hannah» di Sambonet, per tre anni presidente dell'Associazione per il disegno industriale. Milano rende omaggio a Carla Cerati, scultrice e fotografa, al produttore di medaglie (oltre che ricercatore e appassionato collezionista) Cesare Johnson, al rettore emerito dell'Università Statale di Milano Paolo Mantegazza, scomparso il 28 agosto di un anno fa. E ancora: tra i nuovi iscritti al Famedio il senatore Pd e avvocato Gianfranco Maris, ex membro del Csm e simbolo della Resistenza, poi l'attrice Lucilla Morlacchi, l'architetto Guglielmo Mozzoni, la scultrice Bianca Orsi, il pittore Giancarlo Ossola e l'imprenditrice Piera Santambrogio (fondò l'azienda di apparecchi elettromedicali Bosa spa).

Chiusa la cerimonia del Famedio, si apre la partita degli Ambrogini 2016. I nomi saranno scelti entro metà novembre, già la prossima settimana dovrebbe riunirsi l'ufficio di presidenza in Comune per la prima «scrematura» dell'elenco dei 118 candidati. La rosa passerà poi sul tavolo dei capigruppo che si riuniranno per scegliere 15 Medaglie d'Oro e 20 Attestati ad enti e associazioni. Tra i nomi in lizza, l'ex sindaco Letizia Moratti, l'editore Umberto Cairo, il comico Antonio Albanese.

ChiCa

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.