Fondazione Fiera Milano, al via il master Progea: focus sul Salone del Mobile Milano

Al via l’edizione 2020-2021 è dedicata a Manlio Armellini il manager che ha portato il design in Fiera Milano e nel mondo, dedicato alla formazione di giovani professionisti della filiera espositiva, congressuale e degli eventi

“Il sistema Fiera Milano guarda con fiducia e speranza ai giovani che in un momento tanto complicato intraprendono un cammino didattico che li porterà ad operare nel nostro settore”, con queste parole di saluto Enrico Pazzali, presidente di Fondazione Fiera Milano, ha aperto l’edizione 2020/2021 del Master PROGEA in progettazione e organizzazione di fiere, eventi e punti vendita che ha il via in modalità distance learning, in attesa che le condizioni sanitarie consentano a studenti e docenti di tornare in aulanel pieno rispetto di tutti i protocolli imposti dall’emergenza sanitaria.

“Questo rappresenta uno stimolo ulteriore a lavorare perché nel giro di pochi mesi la nostra attività possa definitivamente ripartire. I giovani rappresentano il futuro, che sarà differente sia da come l’abbiamo vissuto, sia per come è stato organizzato il lavoro fino a qualche mese fa - ha aggiunto Pazzali -. Le attività della filiera fieristico-congressuale saranno altrettanto affascinanti e ancor più ricche di quell’innovazione che la nuova generazione di professionisti saprà sfruttare e ottimizzare, coniugandola al meglio con la storia che da cento anni contribuisce a qualificare Fiera Milano un player mondiale nel panorama espositivo e congressuale”.

A fare gli onori di casa anche Andrea Vaiani, Exhibitions director del Salone del Mobile.Milano, la più grande fiera di settore del mondo che si svolgerà dal 5 al 10 settembre 2021. Il project work di questa edizione di PROGEA sarà infatti sul Salone del Mobile, con un occhio di riguardo ad integrazione e sinergia della nuova piattaforma digitale con la manifestazione fieristica. Fondazione e Salone del Mobile, a sottolineare questa importante sinergia, hanno dedicato questa edizione del master a Manlio Armellini, dal 1965 al 2009 figura principale della manifestazione portandola da fiera di settore a evento mondiale di riferimento del design, della creatività e innovazione, che ancora oggi è il tratto essenziale del Salone.

“E' per me un grande piacere avere l’opportunità di portare la mia testimonianza a tanti giovani che hanno deciso di studiare per diventare Event manager, potendo condividere con essi la mia esperienza nell'organizzazione del Salone del Mobile.Milano - ha detto Vaiani -. Analizzare insieme le fasi che portano alla realizzazione di un evento di rilevanza mondiale darà agli studenti l’opportunità di comprendere le potenzialità di una professione tra le più stimolanti e vivaci dell'intero panorama lavorativo. Ringrazio Fondazione Fiera Milano e il presidente Enrico Pazzali per avermi coinvolto in questo affascinante percorso.”
Nell’aula virtuale i 14 studenti, (12 ragazze e 2 ragazzi) provenienti da varie parti d’Italia che da oggi fino a giugno. affronteranno oltre 500 ore di lezione, seguite da un tirocinio di sei mesi presso le aziende del settore fiere ed eventi, sempre nei limiti delle possibilità concesse dall’attuale situazione.

UN MASTER UNICO PER IL SETTORE

Il master forma le figure professionali dell’Exhibition e dell’Event manager, professionisti che gestiscono il sofisticato processo di ideazione, progettazione e organizzazione di eventi individuali e collettivi, con particolare riguardo a progetti strutturati e complessi. La prospettiva è doppia: quella dell’azienda che comunica attraverso le fiere, gli eventi e i punti vendita, e quella degli organizzatori di fiere, Pco professional congress organiser, agenzie di comunicazione specializzate. Il master si presenta da qualche anno in una forma completamente rinnovata e in linea con le esigenze di un mercato in profonda evoluzione, con maggiori possibilità di esiti occupazionali concreti. L’edizione di quest’anno propone un laboratorio di digital marketing ancora più efficace e con docenti internazionali, in linea con l’accelerazione che questi temi hanno avuto nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria.

ACCADEMIA FIERA MILANO

Nel 2002 Fondazione Fiera Milano ha dato vita all’Accademia, una Business Unit interamente dedicata alla realizzazione e promozione di iniziative e progetti di natura formativa, di sviluppo delle professionalità dell’intera filiera e, più in generale, di diffusione della cultura fieristica e imprenditoriale. Oggi Accademia è uno dei principali centri formativi in Europa per le figure professionali della filiera espositiva, congressuale e degli eventi, contribuendo a creare nuovi sbocchi professionali per i giovani ed occupazione qualificata in un settore dove esiste una forte richiesta di professionalità. È il centro formativo dell’eccellenza del settore fieristico e congressuale e si rivolge ai professionisti del settore e alle aziende che utilizzano le fiere come strumento di marketing e ai giovani che vogliano inserirsi nel mondo fieristico congressuale, offrendo formazione mirata e sviluppando la propria attività a vari livelli.

Per informazioni: www.accademiafieramilano.it

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.