Happy Natale Happy Panettone, il "gusto" del dolce delle feste si assapora in live streaming

Torna sabato 12 e domenica 13 dicembre a Palazzo Bovara l'evento di Confcommercio Milano con pasticceri professionisti, maestri panificatori e chef. La finale del concorso Artisti del Panettone e solidarietà con il “Panettone solidale di Fondazione Umberto Veronesi”. Tutti gli eventi da non perdere

Un brindisi virtuale con il moscato d’Asti, in diretta live con taglio del panettone rigorosamente artigianale, un panettone d’autore presentato da uno chef pasticcere d’eccezione come Sal De Riso con una presentazione dell’edizione 2020 di Happy Natale Happy Panettone che diventa digitale e si svolgerà così nel rispetto delle misure anti-Covid. Perché Natale non si può non festeggiare con il dolce tipico di Milano, realizzato secondo la ricetta originale. “Non c’è Natale senza panettone e lo dimostra il fatto che nonostante la crisi provocata dalla pandemia e dalle restrizioni, nessuno rinuncerà a metterlo in tavola, perché è il simbolo della convivialità in famiglia” ha detto Marco Barbieri segretario generale di Confcommercio Milano che organizza la seconda edizione dell’evento in collaborazione con Apci e MNComm e il patrocinio di Regione Lombardia e Camera di Commercio.

Happy Natale Happy Panettone digitale si terrà sabato 12 e domenica 13 dicembre a Palazzo Bovara, il Circolo del Commercio, in corso Venezia 51, non sarà aperto al pubblico, ma tutti potranno seguirlo in diretta streaming su www.confcommerciomilano.it. Le registrazioni verranno effettuate a Palazzo Bovara e saranno disponibili sui siti e sulle pagine Instagram e Facebook di Confcommercio Milano, Apci ed Artisti del Panettone. Inoltre sarà promosso anche sui canali Yes Milano.

Un weekend comunque tutto da “gustare” anche a distanza con pasticceri professionisti, maestri panificatori e chef che racconteranno la storia e le caratteristiche del vero panettone milanese spiegando come se ne riconosce la qualità e svelandone i segreti: dalla lunga lievitazione, agli ingredienti alla sapiente cottura. Grazie al coinvolgimento delle associazioni di Confcommercio Milano (e in collaborazione con Confcommercio Lombardia) e degli studenti del Capac-Politecnico del Commercio e del Turismo, ad ogni ora verranno proposte masterclass con pasticceri, chef e maestri del caffè per mostrare al pubblico tutte le diverse proposte del panettone, comprese le interpretazioni salate.

Come nel 2019, la manifestazione ospiterà, domenica 13 alle 11.30, la finale del concorso Artisti del Panettone, promosso da MNComm, che eleggerà il miglior panettone tradizionale con 13 pasticceri in gara: Luigi Biasetto, Andrea Besuschio, Maurizio Bonanomi, Francesco Borioli, Lucca Cantarin, Salvatore De Riso, Stefano Laghi, Giuseppe Pepe, Paolo Sacchetti, Vincenzo Santoro, Vincenzo Tiri, Andrea Tortora e Carmen Vecchione. A condurre la premiazione lo chef Alessandro Borghese e Max Giusti.

L’associazione dei torrefattori Altoga parteciperà ad Happy natale Happy Panettone con le masterclass di due grandi maestri del caffè: Andrea Villa e Gianni Cocco. Sabato 12 alle 16.15 il maestro Villa presenterà al pubblico una rivisitazione inaspettata del panettone con l’appuntamento “Il Panettone inebriante”, realizzato grazie ai prodotti dell’azienda emiliana Toschi Vignola.

Domenica 13 invece, sarà il turno di Gianni Cocco che alle 10.30 si esibirà con il suo “Cappuccino panettone”. Domenica mattina spazio anche agli studenti del Capac con l’appuntamento “Il panettone dei ragazzi del Capac” per la prima volta coinvolti nella preparazione di un panettone tradizionale, con il contributo dello chef Massimo Moroni, presidente di presidente di Apci Lombardia.

A completare il weekend del panettone, la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi renderà disponibile sul proprio sito la mappa con le circa 150 panetterie e pasticcerie diffuse sul territorio dove trovare il panettone artigianale, rispettoso della ricetta tradizionale indicata nel disciplinare sul sito www.milomb.camcom.it. In aggiunta c’è un folder in italiano, inglese e dialetto milanese per raccontare il simbolo delle feste natalizie di Milano.

Happy Natale Happy Panettone è anche solidarietà e sostiene il “Panettone solidale di Fondazione Umberto Veronesi” che si può acquistare sul sito https://shop.fondazioneveronesi.it/ a fronte di una donazione di 25 euro. Il ricavato sarà destinato a sostenere il lavoro dei migliori ricercatori impegnati a trovare nuove cure e terapie per bambini e adolescenti malati di tumore.

Palazzo Bovara sarà addobbato secondo tradizione con gli abeti di Natale messi a disposizione da Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) e il Vivaio Forestale Regionale di Regione Lombardia.

Prosegue così la tradizione delle manifestazioni di Natale in città proposte da Confcommercio Milano per valorizzare e dare risalto a un prodotto artigianale di altissima qualità, simbolo per eccellenza delle feste natalizie italiane, e per sottolineare l’attrattività di Milano nel mondo, iniziate nel 2017 con l’evento in Galleria Vittorio Emanuele “Il panettone più grande del mondo”, seguito nel 2018 con l’assegnazione del Guinness World Record e culminate nel 2019 con la prima edizione di Happy Natale Happy Panettone che si è svolta nel 2019 nel cortile di Palazzo Bovara in una magica atmosfera natalizia con alberi, musiche, luci e 20 appuntamenti tra masterclass e degustazioni che hanno attirato centinaia di persone ad assistere alle dimostrazioni live di grandi cuochi e pasticceri. L’edizione 2019 ha visto anche la partecipazione del sindaco di Milano Giuseppe Sala in un incontro tutto dedicato ai ragazzi e alla storia del panettone mentre il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli ha premiato Salvatore de Riso, vincitore 2019 del concorso Artisti del Panettone.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.