Milano, così i residenti hanno fermato il pedofilo che girava vicino a scuola

Il presidente del Municipio 2, Samuele Piscina, ringrazia i cittadini che hanno prontamente segnalato alla polizia il pedofilo, che si aggirava all'uscita della scuola

È finito l'incubo del parco Trotter e della scuola di Via Padova: il pedofilo seriale che si aggirava nella zona è stato arrestato. A renderlo noto è il presidente del Municipio 2 di Milano, Samuele Piscina: "Grazie a una segnalazione che ci è giunta dai cittadini del parco Trotter e al tempestivo intervento della Polizia di Stato, ieri pomeriggio siamo riusciti a far arrestare Giovanni V., pedofilo seriale che si aggirava frequentemente all'uscita dei bambini dalla scuola in via Padova".

Il pedofilo era agli arresti domiciliari, ma li aveva violati ripetutamente. A suo carico pendono numerose denunce per molestie nei confronti di minorenni e detenzione di materiale pedopornografico. Nel 2014 era stato arrestato dopo che era stato sorpreso al parco Formentano di largo Marinai d’Italia mentre filmava una bambina di 7 anni. "Fortunatamente i cittadini l'hanno riconosciuto e ci hanno contattato. Tempestiva è stata l’azione dei preparatissimi uomini del commissariato di Villa San Giovanni che ringrazio pubblicamente per il grande lavoro che svolgono nonostante la carenza di uomini", ha continuato Piscina.

Il presidente leghista accusa poi la magistratura di essere stata eccessivamente accondiscendente con il pedofilo. "È incredibile come questo individuo - sottolinea Piscina - possa essere stato lasciato libero di tornare a casa dal solito magistrato buonista, senza alcuna certezza che non potesse violare i domiciliari. Siamo felici di aver contribuito a togliere questa bestia dalla strada e ci auguriamo che non gli venga permesso di uscire di nuovo di galera, affinché i genitori del Trotter possano rimanere tranquilli. In certi casi, chiudere la cella e gettare la chiave è la soluzione migliore, considerata anche la recidività del soggetto". E ricorda la necessità di una presenza fissa delle forze dell'ordine in via Padova.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.