Agressione in Duomo, l'egiziano aveva smesso cure psichiatriche

L'uomo aveva smesso le cure da qualche tempo. Soffriva di depressione e turbe psichiche

Nuovi elementi stanno aiutando gli inquirenti a fare un quadro della personalità di Mohamed Zin Elaabdin Elhosary Mahmoud, il 26enne egiziano che l'altro giorno è entrato in Duomo a Milano e avvalendosi di un coltello ha minacciato una guardia giurata costringendola a inginocchiarsi (guarda il video).

L'egiziano soffre di problemi psichici

Secondo quanto emerso si tratterebbe di una persona con gravi turbe psichiche e soggetto a forte depressione. Durante l’interrogatorio, appena conclusosi nel carcere di San Vittore, il 26enne si è avvalso della facoltà di non rispondere. A coordinare le indagini condotte dalla Digos, Alberto Nobili, pm e capo del pool antiterrorismo di Milano. Secondo quanto si è appreso l’uomo avrebbe continuato a delirare anche dopo essere stato arrestato.

Nel 2016 era già stato fermato all’aeroporto di Malpensa accusato di tentata rapina e aveva scontato 4 mesi dietro le sbarre. Una volta riacquistata la libertà aveva deciso di tornare in Egitto, sua Terra d’origine, dove vive ancora parte della sua famiglia. Nel Paese africano avrebbe anche seguito un iter psichiatrico durato circa un anno. Lo aveva però poi abbandonato per fare ritorno in Italia e cercare un lavoro, continuando comunque a proseguire le cure che stava seguendo in Egitto. Da qualche tempo aveva scelto di interrompere l’assunzione dei farmaci e di farsi aiutare in un percorso psichiatrico. Era poi ricaduto in forti depressioni e ansie che lo hanno forse portato al folle gesto compiuto l'altro ieri in Duomo.

Necessaria una perizia psichiatrica

Anche questa mattina, durante l’interrogatorio avrebbe detto frasi sconclusionate e asserito di essere stato drogato da qualcuno. Alla fine il suo avvocato, Costanza Pedrotti, ha consigliato all'uomo di avvalersi della facoltà di non rispondere e di chiedere, in accordo con i magistrati, di ricominciare a essere supportato da un aiuto psicologico all’interno del carcere dove è al momento rinchiuso. Per ora sarebbe comunque stata esclusa la pista terroristica sulla quale stavano indagando gli inquirenti ma procedono ulteriori accertamenti in proposito. I suoi familiari si sono messi in contatto con la magistratura al fine di fornire tutte le cartelle cliniche in loro possesso. Nelle prossime ore il giudice Raffaella Mascarino si pronuncerà in relazione alla convalida dell'arresto e alla misura cautelare in carcere richiesta dai pm per resistenza e sequestro di persona. L'uomo nei prossimi giorni verrà ascoltato nuovamente ma sarà necessaria anche una perizia psichiatrica. I suoi parenti lo hanno descritto come un bravo ragazzo con problemi a relazionarsi con le altre persone.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ClaudioB

Ven, 14/08/2020 - 15:55

E dobbiamo farcene carico noi? E' mancato poco che accoppasse la guardia giurata, ma che torni al Cairo e si faccia curare dalla sua gente.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 14/08/2020 - 15:58

aveva smesso spontaneamente?? ma in italia non esiste il TSO?? chi non ha controllato dove era? chi non è intervento su lcaso??

ROUTE66

Ven, 14/08/2020 - 16:26

E ti pareva, che non ci fossero dimezzo le TURBE. Dopo chi scappa dalla guerra. Dopo chi scappa dalla fame. Ora svuoteranno i loro manicomi,e li manderanno a curarsi da NOI. Ma nessuna meraviglia, tra MATTI ci si intende. E per MATTI intendo chi ci governa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 14/08/2020 - 16:30

Me la vedo brutta. Adesso lo scaltro avvocatuccio azzeccagarbugli coglierà la palla al balzo per farlo dichiarare non sano di mente. Fra poco sarà fuori. E noi saremo fregati.

steacanessa

Ven, 14/08/2020 - 16:30

Evidentemente il percorso psichiatrico (e noi paghiamo) non è servito. Il bel tipo ha bisogno di cure vere e non di discorsi. Un tempo ricorrevano all’elettrochoc che funzionava egregiamente.

Vostradamus

Ven, 14/08/2020 - 16:37

Ma con tanti matti che già abbiamo noi, che troviamo piazzati dappertutto, dopo la legge basaglia, ma è mai possibile che dobbiamo farci carico noi, con tutti i debiti che abbiamo, anche dei matti di tutta l'africa?

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Ven, 14/08/2020 - 17:15

Ma quali cure!!! Un tempo gli si davano mazzate fino a che non capiva Adesso li andiamo anche a prendere all'estero (dopo che abbiamo chiuso i manicomi..e questi sono i risultati)anche per dare lavoro ad una pletora di nullafacenti nostrani (sedicenti ONG in primis) e mentre alcuni cercano di scannarti anche per motivi religiosi noi buoni a dire che sono pazzi....(o peggio che poverini sono vittime...) O ci si sveglia (ma forse è troppo tardi con cittadini in cassa integrazione che pensano al bonus per la bici come unica soluzione...!!!) oppure è la fine.

snips

Ven, 14/08/2020 - 17:29

Non ne posso più..di sentire sempre la solita fandonia del"...aveva smesso cure psichiatriche.." E' mai possibile che in % questi migranti che compiono atti gravissimi sono nettamente di più che gli "indigeni"(ndr:Nativo od originario del luogo in cui vive) ossia gli Italiani? Ci hanno sempre raccontato che i migranti sono pochi in confronto ai quasi 60 milioni di italiani. E allora come mai questi immigrati in proporzione compione più reati di provenienza "psichiatrica" rispetto agli indigeni? Non è che sono ben consigliati dagli avvocati e dai ns. magistrati?Dubbi ce ne sono,e tanti!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 14/08/2020 - 17:39

Non è ancora abbastanza chiaro che l'Africa sta svuotando le proprie galere e manicomi?

sparviero51

Ven, 14/08/2020 - 18:00

NON CI FACCIAMO MANCARE PROPRIO NIENTE IN “ ITAGLIA” !!!

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 14/08/2020 - 19:48

incapace di intendere e volere. scommettiamo??? (solo perchè è un prezioso pagatore di pensioni)