Più voli per gli Usa, accordo tra Ita e Delta

Partnership per collegare i network delle due compagnie a Milano Malpensa, Roma Fiumicino, New York e Atlanta

Più voli per gli Usa, accordo tra Ita e Delta

Accordo di codeshare tra ITA Airways e Delta Airlines che collega i network delle due compagnie aeree attraverso i gli hub di Roma Fiumicino e Milano Malpensa, New York e Atlanta. Con questa partnership commerciale, operativa dal 22 dicembre, ITA Airways amplierà la propria offerta commerciale dall’Italia verso gli Stati Uniti e su una vasta scelta di destinazioni domestiche negli Stati Uniti. Non appena completato l’iter autorizzativo presso le autorità governative, l’accordo sarà esteso ad altre destinazioni canadesi, messicane e caraibiche.

In questa prima fase ITA Airways apporrà i propri codici su circa 90 destinazioni operate da Delta, che si incrementeranno ulteriormente a partire dalla stagione estiva. I clienti delle due compagnie aeree possono volare verso le destinazioni desiderate con un biglietto "unico", effettuando il check-in all'aeroporto di partenza e il ritiro del bagaglio imbarcato all'aeroporto di arrivo. I voli in codeshare sono ora disponibili per la vendita attraverso i rispettivi siti web delle compagnie aeree (ita-airways.com e delta.com), i sistemi di prenotazione e nelle agenzie di viaggio.

“Con questo accordo continua la nostra strategia commerciale di crescere anche attraverso partnership con i maggiori vettori mondiali - ha dichiarato Emiliana Limosani chief commercial officer di ITA Airways –. Grazie a Delta abbiamo una via d’accesso privilegiata in uno dei mercati di più grande interesse di ITA Airways come l’America, riuscendo a raggiungere tutte le destinazioni maggiori del paese tramite i nostri voli su New York e portando in giro gli americani nel nostro bel Paese con i voli in connessione da Roma Fiumicino –.
“L'Italia è una delle principali destinazioni per i clienti Delta e questo codeshare amplia la nostra portata e rende più facile per i nostri clienti uscire nel mondo - ha affermato Perry Cantarutti, senior vice president Alliances di Delta -. Siamo grati alle autorità negli Stati Uniti e in Europa per aver concesso le approvazioni del codeshare e cercheremo di migliorare ulteriormente i vantaggi per i clienti con ITA Airways nei mesi e negli anni a venire".

Commenti