«Premio Isimbardi alla sua memoria»

Il presidente della Provincia, Guido Podestà, ha proposto l’assegnazione a Mike Bongiorno del Premio Isimbardi alla memoria. Il presentatore, di cui ieri si sono celebrati i funerali nel Duomo di Milano, era già stato insignito nel 2002 del massimo riconoscimento attribuito ogni anno dalla Provincia a cittadini o associazioni «del mondo culturale, sociale, artistico, economico o sportivo, legati prevalentemente al territorio del Milanese, che si siano distinti nella propria attività a favore della comunità». E un altro riconoscimento ufficiale arriva dalla Regione. Giovedì, dopo aver portato un ultimo saluto al feretro di Mike Bongiorno nella camera ardente allestita al Triennale di Milano, il presidente Roberto Formigoni ha annunciato che la prossima edizione della Festa dei Nonni sarà intitolata alla memoria del noto conduttore scomparso martedì a Montecarlo all’età di 85 anni. «Tre anni fa gli parlai della mia idea di istituire la Festa dei Nonni e lui ne fu entusiasta - ha ricordato il governatore -. Così ho pensato di dedicare a lui la prossima edizione della Festa dei Nonni, che si terrà il 2 ottobre». Formigoni ha anche annunciato che a Mike Bongiorno sarà dedicata una nuova guida, voluta dal Pirellone, per educare i bambini a un uso corretto del piccolo schermo. «Vogliamo insegnare ai bambini come si sta davanti al televisore - ha aggiunto Formigoni -. Non ho avuto il tempo per presentargli questo progetto, ma sono certo che ne sarebbe stato entusiasta». «Mike non è stato solo un grande personaggio televisivo - è stato il ricordo di Formigoni - ma anche un uomo di grande umanità che sapeva incarnare il suo motto “allegria”».

Commenti

Grazie per il tuo commento