Preso pedofilo di 80 anni: stuprò 2 bimbe di Cernobyl

Ha avvicinato cinque minorenni attraverso conoscenze di famiglia, due delle quali dodicenni in affido estivo attraverso un'associazione per le vittime di Cernobyl, le ha violentate ed ha filmato il tutto salvandolo sul suo vasto database di materiale pedopornografico. Un pensionato 80enne, incensurato e residente nel milanese, è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale aggravata, atti sessuali con minorenne, prostituzione minorile, pornografia minorile, detenzione di materiale pedopornografico.
Andava in giro per centri commerciali con una microcamera nascosta nella borsa. Avvicinava ragazzine dai 10 ai 15 anni, e con la scusa di chiedere informazioni, le riprendeva nelle parti intime. Una volta a casa, rielaborava i filmati e li trasformava in squallidi video. E' stata la segnalazione di una donna, lo scorso ottobre, a mettere in allarme i carabinieri di Carugate. Nell'appartamento del pensionato è stato trovato un laboratorio per la produzione di foto e video. Tramite alcuni firmati è stato possibile ricostruire la carriera criminale dell'80enne. Due vittime sono di origine bielorussa, ospiti nelle estati del 2006 e del 2007 presso familiari del pensionato. In Italia avrebbero dovuto ricevere affetto e cure, invece hanno trovato il mostro.

Commenti