Ripartono fiere e congressi, Enrico Pazzali: "Pronti a sostenere la crescita delle Pmi italiane"

Dal governo via libera agli allestimenti e manifestazioni dal primo settembre. Il presidente di Fondazione Fiera Milano: "Esposizioni strumento di politica industriale di tanti settori strategici per l’economia nazionale e dell'export"

Ripartono fiere e congressi in Italia, decisione del governo attesa e finalmente arrivata che mette fine alla paralisi del settore espositivo e di tutta la sua grande filiera legata: le attività fieristiche con allestimenti possono partire subito e le fiere vere e proprie dal primo settembre.

"Dopo mesi di apprensione e di incertezze, oggi, grazie all’ascolto del Governo e in particolare all’impegno del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio e del Ministro della Salute Roberto Speranza, e al costante sostegno e alla collaborazione delle Regioni, il sistema fieristico - congressuale italiano vede la fine del tunnel e la possibilità di ritornare a svolgere il suo ruolo fondamentale, quello per lo sviluppo delle Pmi”, commenta Enrico Pazzali, presidente di Fondazione Fiera Milano, azionista di maggioranza di Fiera Milano Spa, una delle più importanti d'Europa.

Che aggiunge: “A settembre il settore fieristico e congressuale potrà riprendersi quel doppio ruolo che da sempre gli appartiene: strumento di politica industriale di tanti settori strategici per l’economia nazionale, e primario attore nella politica territoriale, in grado di fornire un contributo sostanziale allo sviluppo delle economie locali”.

Nel Dpcdm Agosto sono contenuti alcuni provvedimenti e norme che hanno recepito i costruttivi suggerimenti di Aefi (l'Associazione Esposizioni e Fiere Italiane) e di Cfi (Comitato Fiere Industria – Confindustria). Le fiere ogni anno generano un giro d’affari superiore ai 60 miliardi di euro, con un indotto per l’economia nazionale di oltre 23 miliardi di euro; dal sistema fiere italiano transita circa il 50% dell’export nazionale.

Conclude Enrico Pazzali: ”Si riparte nella convinzione che sarà un lavoro lungo e complesso per riprendere a pieno regime, ma certamente il settore fieristico-congressuale italiano sarà tra i primi a contribuire alla ripresa del nostro Paese”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Dom, 09/08/2020 - 11:05

fuffa..solo fuffa da far pagare agli espositori ...