Sciopero treni domenica, disagi per chi viaggia

Per lo stato di agitazione non si esclude la sospensione di alcuni treni, ecco quali saranno a rischio

Sciopero treni domenica, disagi per chi viaggia

L'agenzia Trenord fa sapere ai viaggiatori che a causa di uno sciopero indetto dalle rappresentanze sindacali unitarie, non è assicurata la regolare circolazione dei treni nella giornata di domenica 15 maggio.

Per l'intera giornata in Lombardia si prevedono forti ripercussioni sulla circolazione dei treni regionali, suburbani e del collegamento aeroportuale Malpensa Express. Nel comunicato dell'azienda si spiega che, poiché l'agitazione è stata indetta in un giorno festivo, Trenord non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Viene dunque consigliato, a chi dovrà viaggiare quel giorno, di provvedere a un'altra soluzione.

Una domenica senza treni in Lombardia quindi e non solo. Lo sciopero riguarderà anche i servizi effettuati da personale Trenord che collegano la regione alle regioni limitrofe - Veneto, Emilia Romagna, Piemonte - i treni del mare verso la Liguria e i collegamenti transfrontalieri TILO con il Canton Ticino, nelle sole tratte italiane. Per quanto riguarda il collegamento aeroportuale, saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto.

Tutte le informazioni sull'andamento della circolazione saranno comunicate in tempo reale sul sito Trenord, sull'app e nelle stazioni, tramite i monitor e gli annunci sonori.

Commenti