Si barrica in casa e apre il gas: panico a Baggio

Un italiano di 58 anni, affetto da depressione, minacciava di far saltare in aria il palazzo

Un incubo quello vissuto ieri da decine di famiglie del quartiere Baggio. Vedersi sgomberare in fretta e furia dalle proprie case, qualcuno in pantofole, altri senza giacca, per la minaccia di un vicino che voleva far saltare tutto in aria con il gas. Con l'intenzione di togliersi la vita e la noncuranza di coinvolgere molti innocenti. Il pensiero degli inquilini ieri mattina è andato immediatamente all'esplosione di via Brioschi, dove lo scorso giugno sono rimaste uccise tre persone. Per quella strage sempre compiuta con il metano è indagato uno dei condomini, Giuseppe Pellicanò, che secondo gli inquirenti voleva farla finita portando con sé tutta la famiglia.

Il nuovo episodio, per fortuna finito senza conseguenze, ieri poco prima delle 9 in via Eugenio Quarti. Un italiano di 58 anni, sembra affetto da una forte depressione, ha fatto uscire di casa la moglie e la figlia, che hanno dato l'allarme. Poi l'uomo si è barricato nel proprio appartamento, ha aperto i rubinetti del gas della cucina e ha minacciato di farsi saltare in aria. Tra gli abitanti della palazzina di nove piani è dilagato il panico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Magenta, i vigili del fuoco, gli operatori del 118 e i tecnici di A2a. Questi ultimi hanno subito sospeso l'erogazione del gas nella palazzina. Tutti i residenti dello stabile popolare, in totale 54 famiglie, sono stati evacuati.

I militari, saliti al terzo piano con un'autoscala, sono riusciti dopo una difficile trattativa a convincere il 58enne a desistere dal gesto estremo e ad aprire la porta. Quando sono entrati, l'appartamento era ormai saturo di gas. L'esplosione quindi era diventata più che probabile: sarebbe bastato il minimo innesto. La mattinata di paura però si è conclusa senza incidenti. Dopo i controlli da parte dei pompieri e la bonifica dell'abitazione, i residenti del condominio sono potuti rientrare nelle proprie case. L'uomo è stato ricoverato al San Carlo.

RC

Commenti