Targhe e Area C Il call center del Comune è impreparato

La domanda, da utente «obbligato» dei servizi di call center del Comune di Milano è la seguente: perchè un addetto è in grado di rispondere in maniera corretta e un altro invece no?

Eppure il quesito era semplice. Essendo residente in centro ma avendo necessità di cambiare vettura per un breve periodo, essendo quella ufficiale incidentata, si pone il problema di registrare la targa del veicolo sostitutivo nell'apposito sito MyareaC. Fin qui tutto bene perchè il servizio, pur non essendo efficentissimo, comunque funziona. Basta inserire la nuova targa, cliccare sul cambio della stessa e il gioco è fatto. Peccato che l'auto da registrare è una vettura sostitutiva che ha già avuto diversi «padroni». Che ovviamente l'hanno registrata in areaC. Ovviamente il sistema messo dai burocrati del Comune di Milano è avido di dati. Non si accontenta della targa, ma vuole anche il pin master che accompagna la vettura medesima dopo la prima registrazione in Area C. Ecco dunque che si è obbligati a chiamare il call center. A questo punto arriva il problema: se si incappa nell'addetto impreparato sono guai. E così è stato. Alla richiesta di avere il pin master di quella targa la risposta è stata: «Provo io a cambiare la targa». Ovviamente l'impreparato non c'è riuscito e, nonostante le rimostranze, ha insistito sul fatto che «era impossibile perchè l'auto aveva già un pin master». Risposta: «Certo che ce l'ha. Me lo comunichi e poi alla registrazione ci penso io». Manco per niente. Secondo l'impreparato, il residente non può avere un'auto sostitutiva che ha già varcato la fatidica soglia dell'AreaC. Ma si può sostenere una scemenza simile? Purtroppo si. A suo avviso la vettura era «irregistrabile» e l'unico modo per entrare in centro era pagare i 5 euro (per inciso i residenti hanno entrate gratuite e poi pagano 2 euro a entrata). In realtà la vettura era «registrabilissima». Dopo qualche ora, quando l'addetto impreparato (per non dire peggio) è (finalmente) andato a casa, richiamando il call center ho avuto i dati richiesti. Ossia il pin master di quella vettura che, abbinato alla targa, ha permesso la regolare registrazione e il dovuto risparmio. Consiglio al Comune: non potrebbe, il sistema informatico Area C, abbinare automaticamente la targa al pin master? E, inoltre, si potrebbe evitare di assumere al call center addetti impreprati che causano perdite di tempo e inutili ansie ai cittadini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.