Zonca unisce Pdl e Scelta civica La partita per la Leningrado d'Italia

Prove di accordo a Cinisello Balsamo, dove il centrodestra dà l'assalto alla Leningrado di Lombardia mettendo per la prima volta insieme i montiani di Scelta Civica, i berlusconiani del Pdl e la Lega. Candidato sindaco l'imprenditore cinquantatreenne Enrico Zonca (nella foto) che proverà a interrompere 65 anni di governi di sinistra. Uomo di Scelta civica, Zonca è appoggiato da tutti su proposta di associazioni culturali e politiche come «Il Ponte» e di altri gruppi della società civile. Tra i candidati nella lista civica di Zonca ci sono personalità che hanno sempre avuto come riferimento il centrosinistra come Mariarita Morabito, ma che critiche con le amministrazioni rosse hanno deciso di presentarsi alle elezioni con Zonca. Il centrosinistra, invece, si affida a una vendoliana come Siria Trezzi (Sel) per otto anni assessore e appoggiata da un Pd che attraversato da lotte intestine ha per la prima volta rinunciato a un proprio candidato sindaco. Zonca, da anni sui banchi dell'opposizione, è fondatore e leader della Lista civica Cittadini insieme. Oltre al Pdl con lui si sono schierati Udc, Scelta Civica e Lega.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento