Un milione per l’efficienza energetica delle imprese

Un milione di euro a disposizione delle piccole e medie imprese liguri per migliorare la propria efficienza energetica. Per presentare la domanda c’è tempo fino al 18 novembre.
La Regione Liguria incentiva il miglioramento dell’efficienza energetica e ambientale delle aziende, mettendo a disposizione complessivamente un milione di euro per le piccole e medie imprese iscritte alle Camere di Commercio liguri. Per usufruire del contributo, occorre esercitare attività diretta di produzione di beni o servizi, sia in forma singola, sia in forma associata (o di cooperativa).
Le imprese potranno ricevere dalla Regione il 50 per cento della spesa sostenuta, su un totale di investimenti di almeno 7 mila euro effettuati per interventi di miglioramento energetico e ambientale dell'attività. Il contributo a fondo perduto sarà al massimo di 30 mila euro e andrà a sostenere anche spese per iniziative avviate successivamente alla presentazione della richiesta. La Regione Liguria coprirà parte delle spese effettuate per determinate iniziative: studi di fattibilità per l'innovazione energetica o ambientale di strutture nuove o già esistenti (per esempio, studi per la riduzione delle emissioni di gas, come CO2 o CH4, di polveri sottili, ossidi di azoto o di rifiuti industriali, o per l'ottimizzazione in chiave energetica e ambientale della produzione); spese per la certificazione ambientale dei processi produttivi o del marchio di qualità ambientale o ecologica: in questo caso, il contributo è disponibile sia per le spese di consulenza, sia per il rilascio della documentazione da parte dell'ente certificatore.
Le piccole e medie imprese liguri potranno presentare la domanda di ammissione al contributo entro il 18 novembre, rivolgendosi alla propria Camera di Commercio o alle associazioni di categoria per ricevere le informazioni necessarie. I finanziamenti rientrano nell'ambito dell'Asse 1 del Por Fesr 2007-2013 «Competitività regionale e occupazione»; mentre le domande vanno presentate on line attraverso il sistema "Bandi on line" dal sito internet www.filse.it.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti