Entertainment e servizi

WhatsApp, come creare i sondaggi e sfruttare al meglio l'ultima funzione

Arriva la funzione "sondaggi" su WhatsApp: tutto ciò che c'è da sapere. Porre quesiti alle chat e ai gruppi è semplicissimo

WhatsApp, come creare i sondaggi e sfruttare al meglio l'ultima funzione
Tabella dei contenuti

Tante le novità arrivate insieme all’ultimo aggiornamento di WhatsApp, e fra queste si trova anche la possibilità di creare dei sondaggi. Una funzione assente fino ad oggi dalla famosa applicazione di messaggistica.

Arrivano i sondaggi anche su WhatsApp

Prima di oggi era necessario ricorrere a servizi esterni a WhatsApp per poter effettuare dei sondaggi, mentre da ora in poi sarà la stessa applicazione ad occuparsene. Il tutto rientra all'interno dell’ultimo aggiornamento dell’app sia per Android sia per iOS.

I sondaggi, molto falici da creare, potranno essere inviati a tutti tramite messaggio, addirittura a se stessi. La funzione potrà essere utilizzata non solo dagli admin di un determinato gruppo, ma anche dai membri "base" dello stesso.

Quando usare il sondaggio di WhatsApp

Con l'opzione sondaggi si potrà risparmiare tempo, ponendo quesiti non solo nelle chat, ma anche all'interno dei gruppi. Si tratta di un veloce sistema di "domanda e risposta", che permetterà di semplificare parecchio le discussioni, senza ricorrere a numerosi messaggi.

Utile anche fra i gruppi per decidere serate da trascorrere insieme, locali dove mangiare, località vacanziere e molto altro. A beneficiare della funzione potrebbero essere anche i gruppi di lavoro per consultarsi rapidamente su progetti, turni e altro ancora.

Come creare un sondaggio su WhatsApp

Ma come può essere creato un sondaggio? La procedura è molto semplice. Basta entrare in una chat o in un gruppo WhatsApp e toccare l'icona a forma di graffetta, così da avere accesso a tutte le funzioni a disposizione.

A quel punto va selezionata l'icona verde "sondaggio", e poi complilare i campi "domanda" e "opzioni". Una volta completata l'operazione, è sufficiente toccare sull'icona di invio, così da condividere il sondaggio nella chat o nel gruppo.

Va tenuto presente che per creare correttamente un sondaggio è necessario indicare domanda/argomento del quesito e poi aggiungere le varie risposte (almeno due).

Chi fa parte del gruppo WhatsApp riceverà a quel punto il sondaggio e potrà rispondere, scegliendo anche più di una opzione.

Si possono fare sondaggi nei gruppi WhatsApp?

I sondaggi WhatsApp possono essere inviati nelle chat, nei gruppi, e anche a se stessi. A una domanda possono essere aggiunte sino a 12 opzioni. Non possono, però, essere inoltrati. È possibile anche modificare il proprio voto, nel caso in cui si cambiasse idea. Diverso per il creatore del sondaggio: una volta pubblicato, non è possibile effettuare modifiche. Si può solo cancellare e ricreare ex novo.

Come funziona il voto

Per verificare l'andamento del sondaggio basta selezionare lo stesso e toccare il pulsante relativo alle "informazioni". A quel punto sarà possibile vedere chi ha ricevuto il sondaggio, chi lo ha visualizzato e chi deve ancora votare. Tramite l'indicatore "visualizza voti" presente sotto il sondaggio si può inoltre vedere chi sono le persone che hanno votato e quanti voti ho ottenuto ogni singola risposta.

Fra le informazioni a disposizione, anche la data e l'ora di ciascuna votazione, e i nomi di chi ha votato (coloro che hanno votato due opzioni, saranno indicati due volte).

Fra le varie possibilità, anche quella di rispondere al quesito con delle emoji o con dei veri e propri messaggi di testo.

Le funzioni ancora mancanti

Si tratta, come abbiamo detto, di una funzione ancora molto semplice. Mancano delle opzioni aggiuntive come, ad esempio, la possibilità di indicare una data di fine del sondaggio. Non è possibile, inoltre, notificare al gruppo quando tutti hanno risposto al quesito.

Commenti