Mondo

Paura in volo: tre proiettili colpiscono l'aereo, ferito un passeggero

Il Consiglio militare ha reso noto che uno dei tre proiettili che hanno colpito un aereo della Myanmar National Airlines ha ferito un passeggero che si trovava a bordo del velivolo

Foto di repertorio
Foto di repertorio

Un aereo della Myanmar National Airlines è stato colpito da tre proiettili mentre si stava preparando all’atterraggio nello stato Kayah del Myanmar. Il Consiglio militare ha reso noto che uno dei colpi sparati, che hanno trapassato la fusoliera, ha colpito al volto uno dei passeggeri, 63 persone in tutto, che si trovavano a bordo del velivolo. Il fatto è avvenuto nella mattina di ieri, venerdì 30 settembre, e ha interessato il volo UB149 Naypyidaw-Loikaw-Yangon della compagnia birmana Myanmar National Airlines.

Gli spari durante l'atterraggio

L’aereo, nel momento stesso in cui è stato colpito, si stava apprestando all’atterraggio sulla pista dell’aeroporto di Loikaw, capitale dello stato Kayah. Al momento non sarebbe ancora chiaro quale tipo di arma sia stata utilizzata e soprattutto chi abbia sparato. Secondo quanto emerso, l’aereo si stava avvicinando alla pista 19 quando improvvisamente, a un'altitudine di circa 3.500 piedi (1.050 metri da terra), è stato raggiunto e colpito da tre proiettili. Il passeggero è rimasto ferito alla guancia destra ed è stato soccorso appena il mezzo ha toccato terra, senza ulteriori problemi.

Da quanto ricostruito, l’aereo della compagnia di bandiera birmana era decollato alle 8.29, ora locale, da Naypyidaw per arrivare, dopo meno di mezz’ora, all’aeroporto di Loikaw. "Il proiettile ha attraversato la cabina dell'aereo proprio di fronte a me. Solo un passeggero è stato colpito", ha raccontato un altro passeggero sotto choc alla DVB.

Le foto choc

Immediatamente le immagini del velivolo colpito e del passeggero insanguinato, scattate da persone che erano a bordo del mezzo, sono diventate virali sui social e hanno fatto in poco tempo il giro del web. Khu Reedu, il portavoce della Karenni National Defense Force, ha rifiutato per il momento di commentare la sparatoria verificatasi contro l'aereo o la dichiarazione del consiglio militare. Intanto la compagnia aerea birmana, la Myanmar National Airlines, ha dichiarato che in seguito a quanto avvenuto tutti i voli per Loikaw sono stati rinviati a tempo indeterminato e che ulteriori comunicazioni verranno diramate appena possibile.

Commenti