Mondo

Afghanistan, assalto dei Taleban a Farah. Occupati gli edifici governativi

I terroristi stanno conducendo attacchi a tappeto per conquistare il capoluogo della provincia che fino a poco tempo fa ospitava le truppe italiane

Afghanistan, assalto dei Taleban a Farah. Occupati gli edifici governativi

I talebani hanno lanciato nella notte un pesante attacco nella città di Farah, nell'Afghanistan occidentale. La violenta offensiva, chiamata di "di primavera", ha luogo ogni anno e ha l'obiettivo di conquistare il capoluogo della provincia, colpendo direttamente gli uffici governativi. Secondi alcune fonti locali, ci sono stati diversi bombardamenti aerei, esplosioni e spari. "All'interno della città continuano pesanti combattimenti e gli aerei hanno appena cominciato a bombardare le postazioni dei talebani", ha riferito un eletto nel consiglio provinciale, Jamila Amin. Come riportato da La Stampa, la zona sotto attacco è quella dove fino a poco tempo fa operavano i militari italiani. Solo qualche giorno fa i terroristi hanno colpito alcune basi delle forze di sicurezza aghane, almeno 35 morti. In particolare si tratta di una base nella zona di Dorahi, nel distretto di Bala Baluk, e un'altra base della polizia nel distretto di Lash wa Juwayn. L'offensiva rischia di bloccare il processo elettorale che dovrebbe portare alle rielezione del Parlamento in autunno. Kabul ha inviati delle forze speciali per contrastare gli attacchi.

Commenti