Afroamericano ucciso dal taser di un poliziotto

Un ex marine 50enne ha perso la vita. È solo l'ultimo di una serie di episodi simili

Un impiegato della Taser International durante una dimostrazione a una fiera

Non è purtroppo il primo caso di questo tipo. Richard Gregory Davis, ex marine 50enne, padre di sei figli, è stato ucciso ieri a Rochester, nello Stato di New York, dopo essere stato colpito da un taser impugnato da un poliziotto.

Un episodio che assomiglia tragicamente a molti altri che hanno avuto come protagonisti cittadini americani di colore e che arriva in un momento in cui crescono le tensioni tra le minoranze e la polizia negli Stati Uniti. Il capo della polizia locale e il sindaco hanno chiesto di mantenere la calma, per evitare manifestazione come quelle a cui si è assistito nei mesi scorsi a Ferguson.

Secondo dati raccolti dal Guardian, dall'inizio dell'anno sono 465 le persone rimaste uccise per mano della polizia. In 102 casi le vittime impugnano un'arma giocattolo o non ce l'avevano affatto. Il quotidiano denuncia anche una sproporzione nel numero dei morti di colore. Sono il 13% dei cittadini, ma il 32% di chi ha perso la vita in episodi di questo tipo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

steacanessa

Lun, 01/06/2015 - 22:42

Se i diversamente bianchi imparassero a rispettare le leggi come i bianchi non ci sarebbero squilibri nelle percentuali. Lo volete scrivere o no? Se le nostre carceri sono piene di clandestini non è perché i nostri poliziotti sono razzisti, ma perché gli sgraditi ospiti delinquono più degli italici. Non fate come con i polli di Trilussa. La statistica è una cosa seria se la si interpreta correttamente.

stefanorota

Mar, 02/06/2015 - 08:12

Un paio di settimane fa, sempre in America, 2 negri hanno ucciso 2 poliziotti bianchi, ma chissà perchè non vi siete degnati di riportare la notizia e ne tantomeno la popolazione bianca ha messo a ferro e fuoco la città... Dove ci sono i negri, il crimine la fa da padrone !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 02/06/2015 - 11:17

L'estensore dell'articolo forse ha dimenticato qualche particolare. Peraltro accessorio. Che aveva combinato il diversamente bianco?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 02/06/2015 - 11:24

3 giorni fa il Washington Post ha detto che la polizia USA UCCIDE 2 PERSONE AL GIORNO. Naturalmente immaginate che direbbero i nostri media se ciò avvenisse in Russia, Cina o altrove... sarebbe una canea di strepiti... ma i cowboys possono... peraltro il trogolo multirazziale è quello che si vuole in Europa. Auguri a voi.

killkoms

Mar, 02/06/2015 - 18:24

l polizia Usa ha la mano pesante,ma non solo contro i"fratelli"!andate a cercarvi il video dei 2 turisti tedeschi,strapazzati (verbalmente) da un poliziotto "yankee" per la velocità eccessiva