Altra sparatoria negli Usa: è strage nelle vie della movida di Dayton

Un altro massacro insanguina gli Stati Uniti. Colpita la città dell'Ohio: almeno nove morti nel distretto dei pub e dei ristoranti. Neutralizzato l'assalitore

A poche ore dal massacro nel supermercato della catena "Almart" a El Paso, in Texas, l'ennesima strage insanguina le strade degli Stati Uniti. Un'altra sparatoria, questa volta a Dayton, in Ohio, ha fatto almeni nove morti e ventisette feriti davanti al Ned Peppers Bar sulla East 5th Street, nel distretto dell'Oregon, il quartiere dei pub, dei ristoranti e dei locali notturni della città (guarda il video). L'assalitore, Connor Betts (24 anni), è stato immediatamente ucciso dalle forze dell'ordine intervenute.

Tutto è avvenuto nel giro di poco tempo. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ad aprire il fuoco è stato il 24enne a cui era stato negato l'ingresso all'interno del "Ned Peppers", uno dei tanti locali dell'Oregon District, il quartiere delle gallerie d'arte e della movida di Dayton. Fortutamente, quando all'una di notte (ora locale) sono stati esplosi i primissimi colpi contro le persone che si trovavano davanti al bar, c'ero diversi agenti nelle immediate vicinanze. "Siamo stati in grado di rispondere al fuoco - spiega Matt Carper - e porre fine rapidamente alla sparatoria". Il giovane è stato "neutralizzato" in "meno di un minuto" dalla polizia, ma in quel breve tempo è riuscito a uccidere nove persone e ferirne altre ventisette.

Ora la polizia locale, affiancata dagli uomini dell'Fbi, sta indagando per ricostruire quanto avvenuto ed elaborare un profilo del tiratore che, al momento dell'attacco al Ned Peppers Bar, indossava un giubbotto antiproiettile e ha sparato con un fucile calibro 223 con ulteriori caricatori ad alta capacità. L'abitazione di Betts è già stata prquisita e Carper ha messo in chiaro che stanno "facendo tutto il possibile per cercare di identificare le motivazioni".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Dom, 04/08/2019 - 09:57

Speriamo solo che ai responsabili non mettano una benda sugli occhi, sarebbe davvero troppo crudele...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 04/08/2019 - 11:00

E non permettetevi di definirlo "terrorismo". Questi non sono Islamici.

rawlivic

Dom, 04/08/2019 - 11:06

questa serie di mass-shootings o sono effetto del caldo, oppure c'e' dietro una strategia disarmista dei democratici...sollevare il caos per ottenere il disarmo dei cittadini.

Ritratto di Giambaldo55

Giambaldo55

Dom, 04/08/2019 - 11:18

Sono residente in um Paese dove per i cittadini e` impossibile avere armi, solo esercito e polizia sono armati. Non esistono armerie. Pero` i delinquenti sono armati.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 04/08/2019 - 11:25

...azz... saranno americanate ma là fanno le cose in grande mica come nel Bel Paese che per un morto accoltellato fanno la gara a chi le spara più grosse.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 04/08/2019 - 11:42

Quello che potrebbe accadere a breve in Italia, da pazzi sociali che si sentiranno legittimati da pazzi del governo

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 11:44

ai miei tempi si diceva "chi semina vento raccoglie tempesta"..ecco da quando sono comparsi sulla scena i rozzi leader suprematisti..razzisti...sovranisti..gli attacchi e le stragi con sfondo razziale sono decuplicati...E non vale la pena strillare al komunista ..i fatti sono sotto gli occhi di tutti..Si puo' essere ..come me ..di destra..e non essere rozzi suprematisti razzisti e prevaricatori...che usano le parole come armi...e poi altri usano le armi vere

Ritratto di akamai66

akamai66

Dom, 04/08/2019 - 11:45

Al di là del fatto in sé, su cui si potrebbe discutere per mesi: da noi vietare sarebbe dare il via al mercato clandestino armi, solo nei Balcani ce ne sono immagazzinati svariati MILIONI, con organizzazioni pronte al via! Sarebbe come l’utopia di azzerare la droga. Ma quel che coglie è la rapidità di reazione dell’FBI che ha subito neutralizzato lo sparatore, da noi sarebbe finita alla giustizialista: ancora più morti tra cui forze dell’ordine a mani nude, liti tra partiti e le solite sciocche affermazioni dei giornali rossi e compagni.

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Dom, 04/08/2019 - 11:47

Ed ora sarebbe da vedere come vengono trattati questi assassini e se c'è qualche buonista che li va a trovare in carcere e qualche genitore che elogia il proprio figlio per l'atto commesso. Vediamo se qualche simpaticone del PD vola in America a trovare questi assassini.

agosvac

Dom, 04/08/2019 - 11:47

Loro i ragazzi "per bene" che compiono stragi, li ammazzano. Poi quando ragazzotti "per bene" vengono in Italia ad ammazzare un carabiniere, si lamentano per una benda negli occhi!!!Almeno, in Italia , i due ragazzotti "per bene" sono ancora vivi e saranno processati rischiando non la vita ma solo l'ergastolo!!!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 04/08/2019 - 12:08

Tutte queste stragi negli USA non esisterebbero se non ci fosse la diffusione capillare delle armi "domestiche". Impariamo dagli sbagli degli altri e teniamoci la nostra civiltà, frutto del sincretismo culturale tra popoli che negli ultimi 3.500 anni hanno abitato sulle sponde del Mediterraneo.

repetto74

Dom, 04/08/2019 - 12:45

Omar El Mukhtar, Lorenzovan e Stamicchia dai capiamo che non state più nella pelle con queste notizie ma siete cos' eccitati da scordarvi che le sparatorie sono avvenute negli USA. Avanti tutta Salvini e via i clandestini mussulmani dal paese.

repetto74

Dom, 04/08/2019 - 12:49

Si poi guarda caso tre sparatorie con decine di morti nel giro di 3-4 giorni quando la campagna presidenziale è iniziata.

repetto74

Dom, 04/08/2019 - 12:59

Stesso discorso fatto agli altri tuoi colleghi Stamicchia....

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 04/08/2019 - 13:13

stamicchia le armi sono sicuramente un incentivo alle sparatorie ma il vero problema è che gli americani sono schizzati fusi per un sacco di motivi famiglia inesistente, droghe alcol ecc. Io negli usa ci ho lavorato 20 anni poi sono ritornato in europa e poi in italia. Se dopo 20 anni negli usa non ti prendi una palatola puoi andare a Lourdes ad accendere un cero alla madonna !!

hallogram

Dom, 04/08/2019 - 13:18

Nella maggior parte dei casi questa gente dopo che ha ucciso viene a sua volta eliminata. Nell'ipotetico caso che venissero presi vivi,per tranquillizzare i famigliari, la benda agli occhi gliela mettono oppure no?

moichiodi

Dom, 04/08/2019 - 13:43

Solo per dire che l'assassino di El Paso è stato arrestato, non fucilato sul posto. È quello il compito della polizia. Siccome molti commentavano che in America l'assassino del nostro carabiniere l'avrebbero freddato sul posto perché in Italia i comunisti non vogliono ma in America non sarebbe successo. E invece no. La polizia spara in ogni dove solo per legittima difesa o per salvare altre persone. Se può cerca di catturare chi commette crimini per assoggettarlo alla legge.

ziobeppe1951

Dom, 04/08/2019 - 14:00

stamikia...il secondo emendamento della Costituzione degli Stati Uniti d’America garantisce il diritto di possedere armi. Come molti altri emendamenti, anche questo affonda le sue radici nelle occupazioni da parte degli imperi britannico e spagnolo. Il possesso di un’arma da parte delle milizie cittadine, durante gli anni delle grandi colonizzazioni europee, era l’unico strumento che gli statunitensi avessero per difendere territori, case e famiglie ..noi abbiamo la “più bella Costituzione del mondo” ..che difende solo ladri e delinquenti

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 14:01

repetto 74..va beh che sei anziano ma io lo sono piou' di te e non sconnetto come te..il problama ..cosa che non capisci..non e' dove le stragi avvengano..ma l'humus nelle quali nascono i fanatici pazzoidi..E quell'humus e' quello della confrontazione dura voluta e cercata ..dell'odio..del diverso..del disprezzo..verso l altro..I maestri lo fanno a parole e i servi sciocchi scrivono commenti o imbracciamno le armi,,come pensi che Hitler abbia trasfornmato in mostri i tedeschi..??

alox

Dom, 04/08/2019 - 14:13

@Omar il terrorismo islamico e' una piaga da eliminare. Questi sono terroristi che rientrano nella categoria dell'"odio" in genere (razziale o anti-semita etc). La maggior parte di questi sono 20enni bianchi con grossi problemi mentali...e con la grande facilita' di acquistare un arma da guerra, nel Paese piu' libero al Mondo.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Dom, 04/08/2019 - 14:14

Agosvac, come al solito hai scritto un commento senza ne' capo e ne' coda. In Ohio un delinquente e' morto perche' era ancora sul luogo del delitto con l'arma in pugno e avrebbe continuato a usarla se non fosse stato steso; il complice e' ancora vivo. A El Paso il criminale e' ancora vivo perché si e' arreso. Da voi in Italia il carabiniere Rega sarebbe vivo se avesse potuto usare l'arma o se il suo collega lo avesse fatto. Quale delle due situazioni e' da augurarsi, quella che vede un carabiniere morto per le leggi che la sinistra del tuo Paese ha voluto dal dopoguerra ( il PCI addirittura voleva le forze dell'ordine senza armi ) o quella degli USA? Quanto al resto meglio che taci, che come vedi non bisogna avere armi da fuoco diffuse per uccidere. Ricordato di Kaboto.

Ritratto di Walhall

Walhall

Dom, 04/08/2019 - 14:21

Non capisco come certe persone in questo blog, possano accostare questi feroci criminali a Trump, per poi arrivare fino a Salvini. Nel 2019 nessuna persona con tutti i crismi commetterebbe una strage per motivi razziali, fosse anche perché istigato da Trump (cosa peraltro assurda), per poi venire anch'esso ucciso o dalla polizia o dalle leggi federali. Ma cosa scrivete! Trump governa una nazione multietnica in democrazia, se ha deciso di mettere dei paletti alla illegalità degli ingressi, mica lo ha sancito con licenza di uccidere i clandestini. Questi rei, sono assassini, alla pari del regime comunista cinese, nord coreano e di qualsiasi altra dittatura, qualunque colore essa abbia. In Italia il male non è Salvini, ma bensì chi ha permesso il colassamento della democrazia e della limitazione della mobilità causa migliaia di allogeni fatti entrare senza ritegno, e qui c'è solo la sinistra deputata principale, che ci rema coi soldi si Soros ed élites varie.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Dom, 04/08/2019 - 14:23

Lorenzovan, fossi in te eviterei di parlare di servi sciocchi che scrivono commenti. Leggiti il mio commento ai tuoi vaneggiamenti circa chi siano i razzisti negli USA. Capirai ( forse ) che sei i meno indicato a poter parlare di servi sciocchi.

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 15:24

Jimmie..ho letto e sono inorridito..sei come i servi sciocchi diventato piu' papista del papa..succede quando si emigra..ti diro'..e' successo per un certo periodo anche a me..di essere diventato..senza accorgermene.. piu' olandese degli olandesi..ecco riflettici un po -..poi ritorna

mariolino50

Dom, 04/08/2019 - 15:50

stamicchia Questa è la solita leggenda metropolitana, qui in Italia ci sono molte più armi di quanto potete immaginare, nella mia zona cè gente con la casa piena di fucili e pistole, io ne ho solo due. Qui Mai viste cose del genere , credo dovute a tradizioni diverse e più feroci, non sono necessarie le armi da fuoco per uccidere parecchia gente, basta anche la macchina o il camion, molto più facili da avere in qualsiasi paese. Se togli le armi vengono usati altri mezzi, ad esempio in GB le armi corte sono vietate del tutto, eppure a Londra ci sono più omicidi che a NY, come disse Trump, bastano le mani, coltelli anche da cucina, o anche un martello o altro oggetto simile, e la classica bottiglia di benzina. La malavita comunque le armi le trova sempre in tutti i paesi del mondo.

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 16:07

leggere le proclamazioni farneticanti dei suoprematisti e' uno spasso..sostituzione etnica dice l'assassino del Texas..preccato che i messicani in Texas ci siano dal 1500..gli yankees dal 1840---- chissa' chi sono gli invasori..ATTENZIONE non stiamo parlando di GIULIO CESARE..parliamo di un secolo e mezzo....

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 17:07

zio beppe 51..allora siamo come gli yankees..anche li la loro costituzione difendeva i ladri di terra e gli assassini degli abitanti origionari di quelle terre..di cosa ti lamenti ???

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 04/08/2019 - 19:30

@S'Omar el S'Omar - cosa vuoi dire? Vuoi far credere che i tuoi amici muslim che hanno fatto ripetute e devastanti stragi, non sono terreristi? Pulisciti la bocca, quando li condannerai invece di inneggiarli, forse, ma forse, potrai essere considerato un essere umano. Finora non lo hai dimostrato, semper parole al veleno, semper contro i cristiani. Hai vinto akk'unanimità la patente del peggior razzista e xenofobo del forum. Bravo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 04/08/2019 - 19:32

@lorenzovan - non ti ho mai sentito inalberarti così per le stragi compiute dai musulmani, eppure erano ben peggiori e con un numero enorme di vittime. Solita ipocrisia comunsita, oppure faziosità del non intelligente? Tutte e due, va bene. Stai muto almeno, parla quando devi parlare, invece di nasconderti.

cir

Dom, 04/08/2019 - 20:50

alox Dom, 04/08/2019 - 14:13 orinati in bocca.

cir

Dom, 04/08/2019 - 20:53

lorenzovan Dom, 04/08/2019 - 16:07 hai perfettamente ragione ( questa volta )

lorenzovan

Dom, 04/08/2019 - 23:52

leonida...tante cose non hai mai sentito...incluse le risate che mi faccio a leggere le tue farneticazioni...misurati la febbre e vai a nanna...

lento

Lun, 05/08/2019 - 07:43

Quando sono armati solo gli infami questo succede

cir

Lun, 05/08/2019 - 11:23

Omar El Mukhtar Dom, 04/08/2019 - 11:00 Come i 50.000 morti di Falluja in una sola notte, che si chiama eccesso di democrazia gratuita,,