Anonymous contro l'Isis a colpi di viagra e Prozac

Il collettivo ha hackerato il sito dei terroristi, sostituendolo con una farmacia online

Anonymous contro l'Isis a colpi di viagra e Prozac

Anonymous combatte gli jihadisti dell'Isis a suon di viagra e Prozac. Subito dopo le stragi di Parigi del 13 novembre scorso, gli hackers lo avevano promesso: "Per difendere i nostri valori e la nostra libertà, noi smaschereremo i membri dei gruppi terroristici responsabili di questo attacco, noi non ci arrenderemo, noi non perdoneremo".

Ora, Anonymous ha deciso di di hackerare la home di un sito dell'Isis, sostituendolo con una farmacia online: "Datevi una calmata, troppe persone sono invischiate in questa robaccia dell'Isis. Vi preghiamo di contemplare questo amorevole messaggio, in modo da permetterci di migliorare questo sito e continuare a dare contenuti Isis a coloro che ne hanno così disperatamente bisogno".

Sotto l'annuncio, una pubblicità che rimandava all'acquisto di Prozac e Viagra.

Commenti