Atterraggio di emergenza per Trump

A riportare l’accaduto Politicò che rivela come l’aereo dell’ex presidente avrebbe mostrato un’avaria una ventina di minuti dopo il decollo

Atterraggio di emergenza per Trump

Paura per Donald Trump. L’ex presidente degli Stati Uniti costretto a un atterraggio di emergenza. Il suo aereo, secondo quanto riferito da Politicò, avrebbe avuto un problema a un motore nella nottata di sabato mentre volava sopra il Golfo del Messico. Il jet privato sarebbe stato costretto a un atterraggio di emergenza a New Orleans, da dove era decollato.

L’incidente, infatti, sarebbe avvenuto dopo circa venti-trenta minuti dalla partenza. L’ex presidente dopo aver pronunciato un discorso al Four Season, era diretto a Palm Beach, dove è proprietario della tenuta di Mar-a-Lago. A cambiare il piano, però, ci sarebbe stata proprio una difficoltà al propulsore di un Dessault Falcon, avvenuta a circa 75 miglia dall’aeroporto. Il guasto avrebbe costretto il pilota a tornare indietro e fare una manovra di emergenza che avrebbe spaventato e non poco l’equipaggio.

Non sarebbe mancato neanche lo spavento per Trump che avrebbe temuto il peggio. A bordo del veicolo donato da un finanziatore del partito repubblicano c’erano sia degli agenti dei servizi segreti che alcuni suoi stretti collaboratori. L’aereo sarebbe stato donato appositamente per la serata rovinata dall’improvvisa avaria. Non sono saltati, invece, gli appuntamenti della mattinata.

Considerando il suo carattere forte, l’imprenditore si sarebbe subito rimesso in volo. Secondo quanto rivelato da Politicò, alle tre del mattino era già atterrato alla destinazione prevista, in modo da non saltare le tappe del suo tour domenicale. L’obiettivo probabilmente era proprio quello di non far trapelare nulla all’esterno.

Non è un caso che si è rifiutato di commentare quanto accaduto, il portavoce dell’ex presidente che alle domande dei giornalisti ha preferito mantenere il riserbo. La notizia è arrivata solo nella serata odierna, ma il tam tam dei social avrebbe favorito una diffusione di quanto accaduto in un arco di tempo brevissimo.

L’incidente, in poche ore, ha fatto il giro del pianeta. Non sono mancati, quindi, i messaggi da parte dei tanti simpatizzanti conservatori, che incuriositi dall’accaduto hanno chiesto maggiori informazioni rispetto a quanto successo nel weekend.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica