Autista di Uber accoltella due passeggeri

È avvenuto negli Stati Uniti, in Georgia, dove un'autista Uber ha estratto il coltello per cause ancora da definire e ha accoltellato due ragazze che avevano chiamato la corsa

Una corsa Uber finita in tragedia in seguito al battibecco dell'autista con due passeggere finite accoltellate nello stato della Georgia negli Stati Uniti d'America

L'autista, una donna di nome Shaunisha Danielle Brown di 29 anni aveva preso le due ragazze insieme ad un'altra persona, stando a quanto ricostruito dalla polizia locale sembrerebbe che una delle due si sia sentita male e abbia vomitato in macchina. Questo avrebbe mandato in escandescenza l'autista che, in seguito ad un battibecco, avrebbe estratto il coltello e colpito ripetutamente le due amiche. Il ragazzo che era in macchina con loro, il terzo passeggero, avrebbe riferito invece un'altra storia all'emittente radio locale. Infatti, sembrerebbe che tutto sia nato da un semplice battibecco sulla strada dove le due dovevano scendere. Un indirizzo sbagliato, una svolta errata dell'autista avrebbero portato le due ragazze in auto ad insultarla. Successivamente, le due avrebbero chiesto scusa. Le scuse non sono però bastate, Shaunisha è scesa dall'auto con un coltello e ha accoltellato le ragazze che sono state trasportate d'urgenza in ospedale ma non si hanno informazioni sulle condizioni in cui versano.

La società Uber da sempre cerca di contrastare fenomeni di questo genere, ma come ogni società di trasporto possono esserci degli autisti che sfuggono al loro controllo. A inizio maggio un'inchiesta della Cnn ha rivelato di 104 autisti negli ultimi anni siano stati accusati di molestie sessuali, molti di questi sono introvabili e altri invece stanno sostenendo cause legali.

La società inizialmente non voleva commentare l'accoltellamento mentre successivamente ha rilasciato una nota all'emittente radio locale dicendo che si discostava da questo comportamento e che avrebbe immediatamente bloccato l'accesso all'applicazione della persona non facendola più lavorare sulle loro corse.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.