Auto contro la polizia a Capitol Hill: un agente muore accoltellato. Media Usa: "L'uomo è estremista islamico"

Un'auto si è schiantata a gran velocità contro le barriere di Capitol Hill a Washington. Autista accoltella poliziotto e viene raggiunto dagli spari

Auto contro la polizia a Capitol Hill: un agente muore accoltellato. Media Usa: "L'uomo è estremista islamico"

Non erano ancora le 19.30 in Italia quando una vettura si è lanciata a velocità sostenuta contro le barriere erette a protezione del Campidoglio di Washington, travolgendo due agenti di sorveglianza. Le prime fasi confuse e concitate hanno portato la polizia a ordinare il lockdown completo per tutto Capitol Hill per circa un'ora e mezzo. L'uomo è stato successivamente arrestato e condotto in ospedale per le ferite riportate. È morto pochi minuti dopo il ricovero, così come uno degli agenti feriti.

A causa di "una minaccia esterna alla sicurezza, è vietato entrare o uscire dal complesso", recitava il messaggio diramato ai presenti all'interno della struttura governativa. "Sono ammessi gli spostamenti tra gli edifici ma tenetevi lontani da finestre e porte. Se siete all'esterno, cercate riparo", continuava il messaggio rivolto ai parlamentari e a tutti i funzionari. Fortunatamente, il complesso governativo in questi giorni è a ranghi ridotti per effetto delle imminenti festività pasquali, pertanto i disagi sono stati limitati. Il presidente Joe Biden in quel momento aveva appena lasciato il Campidoglio per dirigersi verso Camp David ed è ora costantemente aggiornato sull'evolversi dei fatti.

La misura si è resa necessaria anche perché sarebbero stati uditi distintamente dei colpi di pistola a nord di Capitol Hill. Immediata la risposta del comparto sicurezza di Washington, che ha immediatamente inviato sul posto un elicottero di supporto. Tutte le strade attorno al Campidoglio sono state chiuse al traffico per motivi di sicurezza.

I due agenti travolti dall'auto e il conducente del veicolo, tratto in arresto, sono stati condotti in ospedale per le ferite riportate ma il fermato sarebbe morto pochi minuti dopo l'arrivo presso la struttura sanitaria. Gli spari uditi a Capitol Hill sono quelli esplosi dagli agenti di sicurezza contro il conducente del veicolo nel tentativo di fermarlo. Fonti della polizia rifeiscono che il vero obiettivo dell'uomo alla guida dell'auto fossero proprio i poliziotti, contro i quali la vettura si è lanciata a gran velocità.

La Cnn ha riferito che il sospetto fermato dalla polizia brandiva un coltello tra le mani, un'arma simile a un machete, quando è uscito dall'abitacolo della sua vettura. Ha, quindi, accoltellato uno dei due agenti dopo averlo investito ed è a quel punto che gli uomini della sicurezza hanno sparato, in risposta al suo atto di violenza. Visti i possibili problemi per la sicurezza nazionale, a Capitol Hill opera anche l'Fbi in supporto della polizia locale. "Non sembra essere legato al terrorismo, ma ovviamente continueremo a indagare per vedere se ci sia qualche tipo di nesso", ha riferito la polizia in conferenza stampa. La speaker della Camera Usa, Nancy Pelosi, ha ordinato di abbassare a mezz'asta le bandiere del Campidoglio Usa in onore dell'agente della polizia ucciso nell'attacco di oggi a Capitol Hill.

L'autore del nuovo attacco contro Capitol Hill si chiama Noah Green, 25enne dell'Indiana con legami con la Virginia. Era un seguace del movimento 'Nation of Islam', lo riferiscono Msnbc e il New York Post. L'assalitore, che da diverse fonti viene identificato come un 25enne afroamericano dell'Indiana di nome Noah Green, sul suo profilo Facebook si definiva un "seguace di Farrakhan", riferisce il New York Post, che ha visualizzato il profilo prima che venisse messo offline, spiegando che il riferimento è al leader di 'Nation of islam', Louis Farrakhan. Dall'account Facebook sembra che Green stesse vivendo un periodo difficile L'agente morto, invece, si chiama William 'Billy' Evans, un veterano in servizio da 18 anni. Lo ha riferito Yogananda Pittman, capo ad interim delle forze dell'ordine di Capitol Hill. "Oggi il cuore dell'America è a pezzi per la morte di uno dei nostri eroi della Capitol Police: l'agente William Evans. Lui è un martire della nostra democrazia", ha dichiarato la speaker della Camera, Nancy Pelosi.

Autore

Commenti

Caricamento...