La banca le accredita 3 milioni: lei li spende in borse e scarpe

La ragazza non si è fatta scrupoli a spendere gran parte di quella fortuna

La banca le accredita 3 milioni: lei li spende in borse e scarpe

Cosa fareste se sul vostro conto comparissero magicamente 4,6 milioni (circa 3 milioni di euro) di dollari? È la domanda che si è posta anche una 21enne australiana, quando le è capitato l'insolita quanto fortuita vicenda.

Sta di fatto che la ragazza non si è fatta scrupoli a spendere gran parte di quella fortuna che credeva, forse, fosse un regalo: scarpe, borse firmate e altri beni di lusso. Così è stato dilapidato gran parte del patrimonio a sei zeri. Quel gesto sconsiderato, però, si è dovuto scontrare con la realtà e il sogno ad occhi aperti ha avuto vita breve. Christine Jiaxin Lee, infatti, è stata arrestata dalla polizia federale all'aeroporto di Sydney, mentre tentava di lasciare il Paese, forse consapevole di aver esagerato.

Gli agenti l'hanno raggiunta e prelevata all'imbarco di un volo per la Malaysia. Il processato è fissato per giugno. Intanto, l'opinione pubblica si divide: da un lato chi sostiene la giovane scriteriata, secondo cui "non ha fatto nulla, è la banca che ha sbagliato"; dall'altro chi le dà contro, dal momento che "avrebbe dovuto avvertire".

Commenti