Bethany, la cagnolina col muso deformato in cerca di una famiglia

Bethany è un cucciolo di labrador con una evidente malformazione congenita al muso. Per questo motivo, fatica a trovare una famiglia disposta ad adottarla

Bethany, la cagnolina col muso deformato in cerca di una famiglia

Quella che vedete in foto si chiama Bethany ed è un tenero cucciolo di labrador con appena 9 mesi di vita. La sua peculiarità, un tratto distintivo del sue fattezze, è il musetto deformato, condizione per cui le è quasi impossibile trovare una famiglia disposta a curarsene.

Ha uno sguardo dolcissimo, ama le coccole ed è di gran compagnia. Ma quella piega sul volto, quel muso prominente in modo anomalo verso l'esterno, le sta rendendo la vita più difficile di quanto si possa immaginare. Eppure è solo un cucciolo bisogno di affetto, come tanti altri.

La sua storia è stata raccontata dall'associazione safe rescue dogs needing homes e diffusa attraverso la pagina Facebook dell'ente britannico che si occupa di adozioni canine. Bethany è nata in Romania ma, dopo solo pochi giorni di vita, è approdata al centro d'accoglienza di Nordwich, in Inghilterra. La sua mamma – si legge nel post – era un randagio che, durante la gravidanza, è stata accolta e curata presso una famiglia benestante fino al momento del parto. Nella cucciolata, di ben 5 pelosetti, c'era anche la dolcissima Bethany, portatrice di una malformazione congenita al musetto come i suoi fratellini. Ad ogni modo, tale anomalia non è invalidante per la crescita né mina alla sua autonomia. La piccola, infatti, mangia e beve da sola godendo (per fortuna) di ottima salute.

I veterinari che l'hanno visitata – riferisce il Daily Mail – non hanno riscontrato alcun tipo di problema fisico nel cucciolo, sebbene sia evidente una prominenza anomala della dentatura. Gli specialisti presumono che il suo papà fosse di razza pechinese e, dall'incrocio con la mamma randagio, siano conseguiti poi dei tratti somatici decisamente particolari. Ma Bethany è sana come un pesce, corre, saltella e adora le coccole come ogni affine della sua stessa tenera età. Le occorre solo un po' di amore, quello autentico, cieco alla diversità. Dopotutto, Bethany è una creatura più unica che rara.

Commenti