Giuseppi senza l'amico Donald. Adesso prova anche con Biden

Il nostro premier Giuseppe Conte era divenuto "Giuseppi" per via delle simpatie di Trump. Ora però gli Usa hanno scelto e Biden

Il premier Giuseppe Conte, come molti altri leader europei, ha fatto le sue congratulazioni al presidente eletto Joe Biden. I tempi in cui il nostro presidente del Consiglio pareva andare d'amore e d'accordo con Donald Trump sono ormai alle spalle. Quello era il periodo in cui per l'"avvocato del popolo" era spendibile pure la parola "sovranismo".

Poi la maggioranza è cambiata, insieme alle posizioni politiche di Giuseppe Conte, che è ora sbolge anche la funzione di trait d'union per tutto il centrosinistra italiano. Donald Trump avrebbe voluto giocare di sponda con l'Europa mediterranea, Italia compresa. L'obiettivo dell'ex inquilino della Casa Bianca - com'è noto - era anche quello mettere in discussione gli assetti degli enti sovranazionali, Unione europea in primis. Visegràd, l'Italia e la Gran Bretagna erano le tre realtà con cui The Donald aveva instaurato un dialogo proficuo. E Conte pareva bendisposto a quella interlocuzione.

Queste, invece, sono le ore del trionfo del candidato degli asinelli. Joe Biden e Kamala Harris sono riusciti a convincere più elettori di sempre. Anche Donald Trump ha allargato il suo bacino elettorale, ma non è bastato. Nel corso dei prossimi mesi sentiremo parlare di ricorsi e contro-ricorsi, ma intanto i leader d'Europa si stanno allineando con il ritorno della dottrina Obama. Questa, almeno, è una delle interpretazioni possibili. Gli Stati Uniti non possono che continuare a rappresentare un alleato irrinunciabile. L'ex presidente degli Usa, nel corso del suo primo e sino a questo momento unico mandato, aveva pure manifestato palese simpatia nei confronti del nostro presidente del Consiglio: ricorderete dei tweet in cui il tycoon era solito confondere "Giuseppe" con "Giuseppi". Ma quello sembra essere già passato. Alcuni emisferi della politica europea, in buona sostanza, si starebbero affrettando, in funzione della ricomposizione del quadro geopolitico internazionale. Ma questa è solo una delle letture possibili.

L'altra, a ben vedere, riguarda tanto la freddezza quanto la preoccupazione. La vittoria di Biden può infatti modificare più di un equilibrio. E il fatto che The Donald abbia avuto stima per Conte potrebbe non essere dimenticato dalla corrente Obama-Clinton, che in Europa è rappresentata, tra gli altri, dall'ex premier Matteo Renzi. Forse è per questo che il messaggio di auguri di Conte - quello che è stato inoltrato ieri - sembra essere condito da una certa dose di freddezza: "Siamo pronti a lavorare con il presidente eletto Joe Biden per rafforzare le relazioni transatlantiche. Gli Stati Uniti possono contare sull'Italia come un solido alleato e un partner strategico". Un messaggio istituzionale e privo di toni trionfalistici. Quelli che invece sono stati utilizzati dal commissario europeo Paolo Gentiloni e dal segretario del Partito Democratico e governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Alcuni commentatori non hanno fatto fatica a rimarcare queste differenze. Persino il MoVimento 5 Stelle è apparso molto soddisfatto dell'esito elettorale di questo infinito spoglio americano.

Giuseppe Conte si trova in una situazione diversa ma accomunata per alcuni aspetti a quella di Boris Johnson, un altro dei premier europei che ha esibito per lo più un atteggiamento istituzionale dinanzi ai risultati americani. Il premier italiano, come quello britannico, ora devono ricercare una nuova intesa. E la nuova amministrazione americana - com'era nei pronostici - sarà molto più attenta all'Unione europea di quanto lo sia stata la gestione targata Donald Trump, che si era soprattutto isolato all'interno dei confini federali.

Boris Johnson, differentemente da Conte, ha il problema della Brexit. The Donald avrebbe predisposto degli accordi bilaterali in grado di ammorbidire, dal punto di vista economico, la fuoriuscita della Gran Bretagna dal mercato Ue. Ma ora per Bo-Jo le cose potrebbero complicarsi non poco. Conte non deve affrontare quel dossier, ma potrebbe comunque decidere di riposizionarsi in fretta, così com'è accaduto sul piano ideologico con l'abbandono del sovranismo e l'abbracciao al cattolicesimo-democratico di centrosinistra.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

maxfan74

Dom, 08/11/2020 - 11:21

La politica estera in Italia è pari a zero, e questo pesa molto al nostro paese, purtroppo per ora dobbiamo pazientare ma come tutte le cose prima o poi finiscono. Di certo non ci ricorderemo di questo Governo che gli italiani non vogliono.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 08/11/2020 - 11:31

Amici le relazioni italo-americane prescindono dalla relazioni personali anche se una certa destra ama l'uomo forte e le personalizzazione eccessive di quella che in fondo é cosa pubblica

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 08/11/2020 - 11:40

"Congratulazioni, Joe! I Was Sure You Would Win Easily! Go Joe go..."

maurizio-macold

Dom, 08/11/2020 - 11:57

Non vedo piu' nei media l'immagine del cheer leader di via Bellerio con la scritta inneggiante a Trump. Vuoi vedere che il capitano porta pure sfiga?

rino biricchino

Dom, 08/11/2020 - 11:59

Scrivete un mucchio di cialtronate come al solito. Qui se c'è un orfano di Trump è solo la peggior destra italiana, nonché l'omo de panza che fino a ieri girava con la mascherina di Trump. Poverino, non me azzecca più una dai tempi del Papeete

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Dom, 08/11/2020 - 12:44

Gli americani sono fantastici. Solo loro potevano coniare la definizione di "cheerleader di Trump". Ora che fará il nostro condottiero? Che si scriverá sulla prossima mascherina? Ha smesso con le felpe e ha cominciato con le mascherine (almeno fino a quando non invita a toglierle ma su questo credo che di sberle ne abbia prese abbastanza e pupazzate come quelle di quest'estate credo smetterá di farne)

Jon

Dom, 08/11/2020 - 12:57

@exPresidente..Lei parla di mascherine..Qando si presenta mascherato! Di cosa ha paura oltre che del Virus..? Del Babau??

Jon

Dom, 08/11/2020 - 12:57

Giuseppi..Per lui Francia o Spagna purche' se magna..!! Accattone..

HappyFuture

Dom, 08/11/2020 - 13:05

Speriamo che Biden fa presto ad afferrare che in Italia sta trattando con un arco Costituzionale formato da beceri Repubblicani dello stampo di Mitch McConnell e simili. Obama mi sembra che non l'avesse capito!

necken

Dom, 08/11/2020 - 13:18

la vittoria del Biden in USA non è certo uno svantagio per il ns governo visto i migliori rapporti dei democratici col PD rispetto al CDX. Comunque in USA comandano le grandi lobbies a cominciare dalla finanza, big tech... che sostengono i politici per sviluppare i loro afffari

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Dom, 08/11/2020 - 13:20

@jon che contributi di peso! Ma che ha? Dieci anni?

ziobeppe1951

Dom, 08/11/2020 - 13:22

EL COMMESSO...di sberle continua a prenderne..ma è sempre in testa nei sondaggi..averne di sberloni

alox

Dom, 08/11/2020 - 13:31

Al di fuori della posizione politica, con Biden c'e' il ritorno alla normalita'...sicuramente sara' piu' facile esportare prodotti italiani in USA.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 08/11/2020 - 13:35

Giuseppi, dove c'è un appiglio si aggrappa, la poltrona è sacra !!!!!

ANTONIO1956

Dom, 08/11/2020 - 13:53

Un giorno molto triste questo, la vittoria di Biden significa un pensiero unico mondiale, sostegno si nazisti che governano l'Ukraina con conseguenti rischi di guerra con la Russia, sostegno ai fratelli musulmani con grandi casini futuri in medio oriente. Nulla di buono... ci comanderà la CIA e il deep state americano.

Jon

Dom, 08/11/2020 - 14:23

@ExPresidente..Quelli di peso, che scrivo, lei non li comprende vero? Si legga Oxford Academic su Clinical Infectious Diseases..anzi se lo faccia tradurre, cosi' smette di dire stupidaggini sul Covid, visto che segue solo Pappagone..!

alox

Dom, 08/11/2020 - 14:24

...e la cosa ancora piu' BELLA, ENTUSIASMANTE (se e' vera) e' che Putin a Gennaio si dimette! FORZA NAVALNY!

Albius50

Dom, 08/11/2020 - 14:28

Il nuovo amico JOE, sicuramente visto i buoni rapporti con l'UCRAINA gli chiederà un aumento di F35, perché bisognerà non farsi trovare IMPREPARATI, alla 3° Guerra come fece un altro DEMOCRATICO (Roosevelt) nel 1941 anche allora interessavano i MERCATI ECONOMICI.

Lugar

Dom, 08/11/2020 - 14:58

L'Italia così non può andare avanti. La prossima amministrazione americana dovrà unire l'Europa e per farlo deve cambiare quei governi instabili che non riescono ad avere una credibilità sia all'interno che all'esterno del paese.

orionebello

Dom, 08/11/2020 - 15:22

Che bravo un vero antitaliano

ST6

Dom, 08/11/2020 - 15:25

ziobeppe1951: i perdenti, campano di sondaggi.

Zecca

Dom, 08/11/2020 - 15:49

Effettivamente Conte ha fatto un grosso sbaglio, non doveva andare in giro con la mascherina di Trump. Un politico esperto non fa un errore del genere! Se Salvini fosse stato ancora suo amico (da quando Giuseppi lo ha preso a schiaffi in diretta tv i rapporti si sono raffreddati) gli avrebbe consigliato maggior prudenza.

lorenzovan

Dom, 08/11/2020 - 15:51

bella questa !!!! difatti era "giuseppi" che portava le mascherine con il logo di trump...francamente certa gente cosa non si inventa per scrivere sciocchezze...

lorenzovan

Dom, 08/11/2020 - 15:55

elpresidente..veramente era l'Indipendent che s enon erro e' inglese..e difatti e'nil tipico humour tagliente inglese..il che non toglie che i bananas neppure siano stati sfiorati nella loro ottusita' dal commento inglese...tutti sappiamo che gli inglesi sono tutti ..sinistri e comunisti..o in via secondaria..un complotto massonico contro il leader che tutto il mondo ci invidia..:):):)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 08/11/2020 - 16:10

@ziobeppe1951 - El COMMESSO sarebbe l'inutile ex presidente?

giovanni235

Dom, 08/11/2020 - 16:22

Dò allo 80%,minimo, le probabilità che gli USA avranno finalmente come presidente una donna indio-afro-asiatica-americana (tra l'altro anche carina).Biden:78 anni + 4=82 Mahhhhh.....non ce lo vedo durare granchè.Chiaro che di lui come di Trump non me ne frega niente,mai avuto preferenze per presidenti americani.

Ritratto di Faite

Faite

Dom, 08/11/2020 - 16:59

Prima Bergoglio poi il covid ora Bidon Biden, cos'altro ci aspetta? cosa abbiamo fatto di male? Occorre un rito penitenziale.

Alessandro.farao

Dom, 08/11/2020 - 17:17

Franceschì, ma non è offensivo chiamare il presidente del consiglio "Giuseppì"? Non ti hanno forse insegnato l'educazione? Una mancanza di rispetto, proprio infantile sinceramente, ti consiglio di studiare un po' di educazione civica ;) bacio.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 09/11/2020 - 10:16

mi raccomando, bocca chiusa se no s'inciampa sulla lingua!!!