Covid, ansia per i nuovi focolai in Europa: dove non fare le vacanze

Tanti Paesi chiudono alla Spagna. E lo scontro diplomatico non tarda ad arrivare

L’ansia per una nuova ondata di coronavirus ha spinto diversi Paesi europei a prendere provvedimenti nei confronti di quelle Nazioni dove i nuovi focolai non mancano. Tanti i governi che hanno limitato i viaggi dei loro connazionali verso mete neanche molto lontane, ma comunque al di fuori dei confini nazionali. Dalla Germania alla Francia, passando per Regno Unito e Spagna, meglio evitare e prediligere il turismo nostrano. Con conseguenze non da poco sul turismo internazionale, risultato tre volte peggiore rispetto a quello del 2008, anno non proprio positivo, vista la crisi allora in atto.

Il rischio di uno scontro diplomatico

Lo scontro diplomatico non ha tardato ad arrivare, anche perché Madrid vuole reagire sia verso quelle capitali, Londra, Parigi e Berlino, che hanno scoraggiato la popolazione a partire per il Paese iberico, sia verso coloro che non seguono le norme anti-coronavirus e, soprattutto nelle ore notturne, partecipano a feste improvvisate a base di alcol in spiaggia e nelle strade, infischiandosene del rischio contagio. A Madrid obbligo quindi di mascherine anche all’aperto e multa fino a 15mila euro per gli indisciplinati. La Spagna non resta a guardare neanche di fronte alla decisione di Regno Unito, Belgio, Norvegia, Olanda e Germania che hanno deciso, a fronte dei nuovi focolai registrati in alcune zone del Paese iberico, di limitare i viaggi.

Scelta che non è certo piaciuta al premier Pedro Sánchez. Anche perché non è che la situazione in queste Nazioni sia particolarmente sotto controllo. Un nuovo focolaio è stato trovato anche in una azienda agricola in Baviera, dove 174 dipendenti sono risultati positivi al coronavirus e 500 persone sono finite in quarantena. Con un innalzamento della media giornaliera di 207 casi in più rispetto alla metà di luglio.

L'incubo quarantena

Ma a essere sotto controllo ora tocca soprattutto alla Spagna. Con Barcellona che preoccupa non poco. E così, chi rientra nel Regno Unito dopo un soggiorno in questo Paese deve farsi 15 giorni di quarantena, che scendono a dieci in Norvegia. Chi rientra in Belgio e in Olanda dopo essere stato in Catalogna, Paesi Baschi e Galizia, dovrà mettersi in isolamento. La Catalogna ha registrato ben 76mila contagi. Questo dato ha portato Parigi a dissuadere i viaggi in quella zona e fare comunque un test quando si rientra in Francia. Molti però i cugini d’Oltralpe che hanno scelto di raggiungere la Costa Brava come meta delle loro vacanze, il che sta portando il primo ministro Jean Castex a prendere provvedimenti in proposito. Vi è infatti la possibilità che a breve vengano chiuse le frontiere. Anche Boris Johnson sta pensando alla stessa soluzione, nonostante le rimostranze del governo spagnolo che ha ricordato che in Gran Bretagna fino a questo momento ci sono stati 21mila casi in più rispetto alla Spagna. Senza parlare dei decessi, il numero più alto in Europa. Secondo la Gran Bretagna però molti contagi sono arrivati proprio in seguito a viaggi primaverili in Francia, Italia e Spagna.

La risposta spagnola

Arancha González Laya, ministra degli Esteri spagnola, ha asserito che il governo sta cercando una soluzione soddisfacente ai fini dei requisiti epidemiologici. Notizia di ieri quella che vedrebbe in Spagna bruciati più di un milione di posti di lavoro solo nel secondo trimestre. Da qui anche il tentativo di convincere Downing Street che Baleari e Canarie, frequentate soprattutto da inglesi, non rappresentano un rischio per la salute. La trattativa prosegue e forse il governo inglese potrebbe abbassare di qualche giorno il periodo di isolamento. Ma è ancora tutto da vedere. Per quanto riguarda l’Italia, ancora non ci sono al momento disposizioni inerenti alla Spagna, ma il nostro Paese resta off limits per serbi, montenegrini e kosovari. Oltre a Bosnia Erzegovina e Macedonia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 29/07/2020 - 10:24

Certo che se il governo non facesse entrare tutti sti clandestini staremmo anche molto più tranquilli. Lo stato di emergenza avrebbe dovuto servire soprattutto per evitare di c farli entrare.....ma davanti all'inettitudine mi inchino!

aldoroma

Mer, 29/07/2020 - 10:35

Mentre... Noi.... Accogliamo

martinabianca

Mer, 29/07/2020 - 10:56

Se i prezzi delle strutture balneri, rimanessero bassi una persona rimarebbe in vacanza in italia, ma noi soliti "ITALIANI" vogliamo sempre strafare aumentando i prezzi degli alberghi spiagge e non solo per recuperare i soldi persi post covid. Ma ormai quei soldi sono persi e non piu' recuperabili .Per fortuna lavoro ma in agosto la vacanza in italia non posso permettermela, quindi Vado fuori italia e spendo la meta'

alox

Mer, 29/07/2020 - 11:00

In vacanza vanno quelli che possono...

bernardo47

Mer, 29/07/2020 - 11:28

Meglio tenere mascherina e di stanziamento.....molto meglio. No a Sgarbi salvini e soci,,....

bernardo47

Mer, 29/07/2020 - 11:47

Per fortuna che da noi per ora......grazie a mascherine e distanziamento.......non è riesploso. Distanziamento e mascherine sono fondamentali cari salvini Sgarbi Zangrillo e soci.....; provocazioni sono sciocche e inutili.

jaguar

Mer, 29/07/2020 - 12:42

Invece gli africani sanno benissimo dove andare in vacanza.

manson

Mer, 29/07/2020 - 12:54

E noi cosa aspettiamo a fare altrettanto con i rientri dalla Spagna? La Francia ha oltre 1000 contagi al giorno concentrati in Costa Azzurra sarà il caso di provvedere?

Malacappa

Mer, 29/07/2020 - 13:07

Si a Sgarbi Salvini e soci,le masherine non servono a niente.jaguar 12:42 esatto

ziobeppe1951

Mer, 29/07/2020 - 14:41

Bernarda47.... non fare lo spiritoso...le tue colorate risorse..le usano le mascherine?

cir

Mer, 29/07/2020 - 14:49

martinabianca Mer, 29/07/2020 - 10:56 : Sono 52 anni che faccio le vacanze in FRANCIA e non sono mai stato cosi bene sotto tutti gli aspetti.

ziobeppe1951

Mer, 29/07/2020 - 15:16

cir...anche io che vivo eternamente in vacanza in Portogallo..non sono mai stato così bene...kompagno tu lavora che io magno

Gio56

Mer, 29/07/2020 - 16:03

bernardo47,a inizio pandemia chi indossava le mascherine era additato come un marziano,(Riascolta quello che hanno detto a Fontana)poi quando volevano farcele mettere e non si trovavano andavano bene anche quelle fatte in casa(sic)così diceva il caro Burioni,adesso tu vuoi facele rimettere. e poi scusa se sto a distanza che scopo ha la mascherina? Se vado in un locale chiuso con presente altre persone potrei anche essere d'accordo,ma se sono solo?

cir

Mer, 29/07/2020 - 17:45

ziobeppe1951 Mer, 29/07/2020 - 15:16 : beato te...io dovrei prima cambiare le moglie.!

lorenzovan

Mer, 29/07/2020 - 18:00

ma come ?? ma non avete fatto un simposio in senato..cpon illustri celebrita' del gorgheggio e della tromba ..per stabilire una volta per tutte che ormai il Covid e' morto..e che Conte chiede i pieni poteri per trasformare la repubblica in Impero personale??..lololololololol

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 29/07/2020 - 18:06

Ah, siamo off-limits per serbi, montenegrini e kosovari. Oltre a Bosnia Erzegovina e Macedonia, certo che perderemo frotte di turisti provenienti da quelle parti. Comunque ci stanno mettendo in pericolo ad accogliere tutti quegli africani infetti