Mondo

Crolla ponte a Calcutta, decine di morti e feriti

In India è crollata una sezione del ponte di Majerhat lunga circa 30 metri causando decine di morti

Crolla ponte a Calcutta, decine di morti e feriti

Un ponte stradale è crollato nella città di Calcutta, nell'est dell'India, causando al momento un numero incerto di vittime e feriti.

Il viadotto si è incrinato all'improvviso proprio come avvenuto nel tragico evento che ha colpito la città di Genova.

Per ora i morti accertati sono ventiquattro mentre decine sono i feriti intrappolati nelle loro automobili per il crollo di un troncone di questo ponte che scavalca un'arteria stradale molto trafficata a Calcutta. Numerosi sono i dispersi.

A riferire la notizia è stata l'agenzia di stampa indiana ZeeNews che ha parlato di diverse decine di morti.

Il tragico incidente, che ricorda tristemente il disastro del crollo del ponte Morandi, è avvenuto poco fa a Majerat, un'area a sud della città di Calcutta.

La sezione interessata dal crollo sarebbe lunga all'incirca 30 metri.

Il ponte di Majerhat è stato costruito circa 40 anni fa e già sono emerse accuse contro le autorità che sarebbero state da tempo avvertite della precarietà della

struttura.

I soccorritori stanno combattendo contro il tempo nel tentativo di liberare le persone rimaste intrappolate sotto le macerie e contro le grandi difficoltà per le enormi dimensioni del tratto di viadotto crollato.

Commenti