Danimarca, 1.000 giovani incriminati per un video hot su Fb

I giovani sono stati denunciati per aver diffuso su Messenger un video che mostra due 15enni mentre fanno sesso. Rischiano fino a 6 anni di carcere

Oltre 1.000 persone, la maggior parte minorenni, rischiano il carcere in Danimarca per aver diffuso un filmato hot in cui due 15enni fanno sesso. Lo scandalo riguarda 800 ragazzini e 200 ragazzine, di età compresa tra i 15 e i 20 anni, che sono stati denunciati per aver diffuso attraverso Messenger, l'applicazione di messaggistica di Facebook, un video che mostra due minorenni mentre hanno un rapporto sessuale.

Il materiale a luci rosse, due video e una foto, risale al 2015 ed è stato disponibile su Facebook fino all’autunno dello scorso anno. I maggiorenni sono stati convocati direttamente dalla polizia danese, mentre i minori sono stati contattati attraverso i genitori. La società di Mark Zuckerberg ha dichiarato di essere a conoscenza dell’accaduto e di aver collaborato alle indagini attraverso Europol. "Si è trattato di un caso complesso e le indagini hanno richiesto tempo a causa dell’alto numero di persone coinvolte", ha dichiarato Lau Thygesen della polizia danese.

La vittima

Come riporta il Corriere, la ragazza ripresa nel video, ha raccontato al quotidiano danese Information, di aver fatto sesso in modo consenziente ma di non essere mai stata a conoscenza del video. Quando il filmato ha iniziato a circolare qualcuno ha anche cercato di ricattarla. "Mi hanno contattato dicendo che avevano un mio video e mi hanno chiesto di mandare altre immagini di me nuda, altrimenti avrebbero diffuso il filmato", ha raccontato la giovane.

Un crimine

In Danimarca diffondere materiale sessuale che vede coinvolti minori è un crimine che può portare a una pena massima di sei anni di reclusione. Questa la pena che rischiano i maggiorenni, mentre i minori saranno multati o condannati con la condizionale. Ma la macchia, relativa a un crimine di pedofilia, resterà sulla loro fedina penale anche per 10 anni andando così a compromettere il loro futuro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 16/01/2018 - 13:30

Fateci sapere come finirà. Credo però che i Danesi non siano gente che scherza su certe cose.....non sono come i giudici italiani.

cgf

Mar, 16/01/2018 - 13:53

incriminati per aver diffuso quanto è già pubblico da quelle parti? soprattutto il sabato sera trovi anche orge per strada nei mesi estivi... e fin verso le 22:30 c'è ancora luce!