Bonifico all'ente contro il razzismo? ​Sospetti sulla donazione di Meghan

Meghan Markle fa una generosa donazione a un ente benefico inglese che combatte il razzismo, ma la sua mossa non convince, generando sospetti poco edificanti

Bonifico all'ente contro il razzismo? ​Sospetti sulla donazione di Meghan

Meghan Markle avrebbe fatto una generosa donazione, 10mila sterline per l’esattezza, a un ente benefico inglese che si occupa di combattere il razzismo, la povertà e l’esclusione, la Himmah, che si trova a Hyson Green, nella Gamble Street di Nottingham. A quanto la somma verrà impiegata in diverse iniziative, tra cui la Salaam Shalom Kitchen, cioè il progetto caritatevole che si occupa di servire pasti caldi alle comunità ebraiche e musulmane inglesi.

Un bellissimo gesto, quello di Meghan Markle, che il direttore di Himmah, Sajid Mohammed, ha voluto rendere pubblico a Harper’s Bazaar, sottolineando: “Per tanto tempo ho pensato che l’intera faccenda fosse una bufala. Continuavano a mandarmi email, a telefonarmi per parlarmi della donazione, dicendomi che era da parte della duchessa di Sussex e io non potevo crederci…È una somma assolutamente incredibile e le siamo così grati”.

Karen Worth, copresidente dell’associazione, ha dichiarato: “Siamo così emozionati e felici che la Salaam Shalom Kitchen sia stata notata e scelta dalla duchessa di Sussex. I soldi che ci ha donato per la fondazione ci aiuteranno a continuare il nostro importante lavoro a Hyson Green, l’area di Nottingham che è tra le più svantaggiate della città”. Fin qui tutto bellissimo. Meghan Markle, per un breve istante, fa dimenticare le polemiche suscitate dalla sua intervista con Oprah Winfrey, lo scorso 7 marzo. I giornali, però, non ci hanno messo molto a farsi alcune domande. Perché la notizia di questa donazione è arrivata solo ora?

Pare, come riporta Dagospia, che la duchessa di Sussex abbia accompagnato la donazione con una lettera e che il direttore di Himmah, pur incredulo di fronte a tanta generosità, abbia atteso prima di dare la notizia, per paura che la reputazione dell’ente venisse distrutta dopo la celebre intervista. Però, se volessimo pensar male, c’è da dire che appare quantomeno sospetto che l’eco del bel gesto di Meghan Markle sia giunto fino a noi con un tempismo impeccabile, proprio ora che i Sussex sono stati travolti dalle critiche per le loro dichiarazioni, alcune delle quali smentite, come quella del matrimonio segreto.

È possibile che Meghan Markle abbia pianificato anche un’iniziativa caritatevole, in modo da ripulirsi la reputazione al momento giusto? È plausibile che l’eco di tanta beneficenza sia arrivato alle orecchie del mondo per spazzare via in un colpo solo l’immagine di donna calcolatrice e bugiarda che si è attaccata, negli anni, alla moglie del principe Harry? Vedremo se ci saranno altri colpi di scena su questa questione.

Commenti